Crea sito

Torta Susanna di Parma

Print Friendly, PDF & Email

Torta Susanna di Parma, una prelibata torta della tradizione Parmense. Da sempre chiamata torta ma in realtà è più una crostata perchè ha un guscio di pasta frolla riempito con della crema a base di ricotta che dopo cotta viene glassata con del cioccolato. Definirla buona è riduttivo, sarà che adoro i dolci con la ricotta ma è davvero buonissima se pur semplice, a casa mia non dura più di un giorno.

Torta Susanna di Parma
  • Preparazione: 30 + riposo Minuti
  • Cottura: 35 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 8
  • Costo: Basso

Ingredienti

La base

  • 200 g Farina 00
  • 50 g Fecola o Amido di Mais
  • 80 g Zucchero
  • 100 g Burro
  • 1 Uovo
  • 1 Tuorlo
  • 1/2 bustina Lievito chimico in polvere
  • 1 pizzico Sale
  • q.b. Essenza di vaniglia

Crema

  • 500 g Ricotta
  • 3 Tuorli
  • 100 g Zucchero
  • 1 cucchiaio Farina

Copertura

  • 200 g Cioccolato fondente (da copertura)
  • 60 ml Latte
  • 20 g Burro

Preparazione

  1. A mano:In una ciotola mescolare la fecola o l’amido con la farina, il lievito, aggiungere il pizzico di sale, il burro freddo, lavorare leggermente e velocemente, aggiungere poi lo zucchero, l’uovo, compattare tutto il composto, quindi avvolgerlo nella pellicola e riporlo in frigorifero per un’ora.

  2. Nel Mixer: Mettere dentro tutte le polveri, il burro, azionare per qualche secondo per sabbiare, aggiungere lo zucchero l’uovo e il tuorlo, l’essenza di vaniglia quindi azionare ancora per qualche secondo, compattare l’impasto sopra al piano da lavoro poi avvolgerlo nella pellicola e riporlo in frigorifero per un’ora.

  3. Torta Susanna di Parma

    Riprendere l’impasto, lavorarlo leggermente, poi con il matterello stenderla per ottenere uno spessore di 1/2 cm e un cerchio della grandezza della teglia, tenere il disco sopra ad un tovagliolo.

  4. Torta Susanna di Parma

    Ricompattare la pasta, sempre con il matterello ottenere una striscia alta 5 cm. e la circonferenza della tortiera (io uso un 26 cm dm.a cerniera) senza imburrarla posizionarla lungo tutto il bordo aiutandosi tenendo inclinata la tortiera.

  5. Inserire al centro anche il cerchio, compattare con le mani delicatamente per saldare i pezzi e mettere in frigorifero coprendo con un tovagliolo per evitare che assorba umidità.

  6. Mettere la ricotta dentro al mixer, aggiungere i tuorli, lo zucchero e la farina, azionare per qualche secondo finchè la crema diventerà liscia e vellutata.

  7. Accendere il forno a 170°. Riprendere la tortiera dal frigo, controllare che sia rimasta tutta aderente ai bordi, nel caso risistemarla, metterci dentro la crema, dare qualche colpetto sul tavolo per le eventuali bolle, ritagliare l’eccesso di pasta a filo con la crema tenendo presente che non lievita e mettere nel forno per 35 minuti.

  8. In un pentolino mettere 1/2 lt. di acqua portandolo a bolllore, posizionarci sopra una ciotola senza che però tocchi l’acqua, metterci dentro il latte e il cioccolato a pezzetti, mescolare con una spatola per facilitare che si sciolga. Appena si sara completamente sciolto spegnere il fornello, aggiungere il burro e mescolare continuamente fino a farlo diventare liscio e lucido.

  9. Appena la torta sarà cotta, tirarla fuori dal forno e senza togliere dalla tortiera (per questo deve essere con la cerniera) coprirla con il cioccolato batterla delicatamente sul piano con qualche colpetto per assestarla e lasciare che si raffreddi completamente. La Torta Susanna di Parma si può decorare a piacere, a me piacciono molto i fiori freschi del mio giardino ovviamente oppure anche semplice.

  10. Torta Susanna di Parma

    Consiglio: Trovo che per questa torta sia molto importante una tortiera a cerniera e mettere il cioccolato sopra alla torta quando è ancora calda agevola l’assestamento.Ho apportato due modifiche alla ricetta originale che ritengo importanti, ho sostituito la farina con lo stesso peso di  fecola per renderla meno friabile e sopra la spolvero con il cacao amaro ma solo prima di tagliarla.

  11. Torta Susanna di Parma

    Prova anche torta al mascarpone caramellata

Note

Grazie di essere passata/o e alla prossima ricetta!

Se ti piacciono le mie ricette seguimi anche sui social e se ti fa piacere lasciami il tuo like: 

Facebook  Pinterest  Twitter  Instagram

Ti potrebbero interessare altre ricette?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.