Crea sito

Torta rustica con ripieno di carciofi

Print Friendly, PDF & Email

Torta rustica con ripieno di carciofi, ottima per tante circostanze da accompagnamento negli antipasti ad uno spuntino ma anche per una cena alternativa. Uno scrigno di pasta brisée che racchiude un ripieno di carciofi e uova strapazzate, molto goloso una vera sorpresa per il palato.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4/6
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per il ripieno

  • 4Carciofi
  • 3 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • 1 mazzettoPrezzemolo
  • 3Uova
  • 50 gParmigiano grattugiato
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Per la pasta

  • 250 gFarina
  • 100 gBurro (freddo)
  • 70 mlAcqua ghiacciata
  • 1 pizzicoSale
  • 1 pizzicoZucchero

Preparazione

  1. Preparare la pasta brisée secondo la ricetta quì e riporla in frigorifero.

  2. Pulire e lavare i carciofi, metterli a bagno con il limone spremuto e messo a bagno. Tagliarli prima in quattro poi a fettine sottilissimi.

  3. Mettere l’olio, in una casseruola, aggiungere i carciofi lasciandoli stufare a fuoco dolce per 10 minuti, aggiungere il sale, un pizzico di pepe, quindi spegnere il fornello, aggiungere le uova il formaggio e mescolare bene.

  4. Riprendere la pasta dal frigo, dividerla in due panetti di cui uno leggermente più grande. Stendere il primo più grande e foderare una tortiera precedentemente spennellata con lo staccante.

  5. Riempirla con i carciofi e livellarli con il dorso di un cucchiaio. Stendere l’altro panetto quindi coprire, poi passarci il matterello per rifilare quindi chiudere nello stesso tempo, con il ritaglio formare un cordoncino e sistemarlo nel bordo.

  6. Accendere il forno a 180° e lasciarla cuocere per  30 minuti circa. Servire la Torta rustica con ripieno di carciofi decorata con semi di lino messi a bagno con un cucchiaio di acqua per dieci minuti, oltre a far bene danno un tocco di croccantezza e prezzemolo.

  7. Consiglio: Ho preferito farla con pasta brisée perchè più leggera ma la stessa si può fare anche con pasta sfoglia. Per chi non ha tempo oppure voglia di pulire i carciofi può utilizzare anche quelli surgelata già a spicchi, lo faccio anch’io quando ho fretta oppure non sono di stagione ed è ugualmente buona…

Note

Grazie di essere passata/o e alla prossima ricetta!

Se ti piacciono le mie ricette seguimi anche sui social e se ti fa piacere lasciami il tuo like:  Facebook  Pinterest  Twitter  Instagram

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.