Crea sito

Torta Madeira

Print Friendly, PDF & Email

Torta Madeira, per l’ottima consistenza è una base ideale per essere decorata in genere ma nello specifico per quelle importanti che hanno bisogno di una solida struttura. Rispetto al pan di Spagna è molto più sostenuta ma anche più buona, può essere farcita con un semplicissimo ripieno. Ottima per la copertura con pasta di zucchero o marzapane proprio per la sua struttura. Ideale per le torte di compleanno dei bambini che solitamente la mangiano con le mani e grazie alla sua la consistenza è possibile, ma non risulta pesante e neanche dura o secca anzi tutt’altro. La preparazione è molto più semplice del pan di Spagna semplicemente lavorata come una qualsiasi ciambella e anche il taglio pre farcitura è molto semplice. torta madeira

 

Torta Madeira

Ingredienti per una tortiera di dm. 20 oppure quadrata cm. 18 per lato

  • Farina 00 g. 350 di
  • Uova n. 4
  • Zucchero g. 250
  • Margarina g. 250 di (io la sostituisco con panna-da-cucina)
  • Limone n. 1
  • Lievito per dolci n. 1 bustina

Procedimento:

Accendere il forno a 170°. Spennellare la tortiera con staccante e foderarla anche con carta da forno.

Se avete una tortiera da panettone cioè molto alta usatela oppure lasciare il bordo di carta molto più alto rispetto alla tortiera (questo impedirà di alzarsi al centro).

Setacciare insieme farina e lievito lasciando da parte. In una ciotola o nella planetaria (nel caso della planetaria usare la foglia come gancio) mettere le uova con lo zucchero, lavorare quel tanto da sciogliere lo zucchero, poi aggiungere il succo di limone la margarina nella ricetta originale (io uso panna da cucina) morbida continuando a lavorare e per ultimo la farina.

Lavorare per circa cinque minuti se a mano e la metà se in planetaria, dovrà risultare un composto morbido e compatto.

Versare il composto nella teglia livellando la superficie, infornare e abbassare la temperatura del forno a 160° lasciando cuocere per 60 minuti.

Fare sempre la prova stecchino al centro e controllare nell’ultimo 1/4 d’ora. Se per caso si è alzata al centro basterà pareggiarla durante il taglio.

Può essere anche congelata per tre mesi il sapore è assicurato.

Consiglio: Solitamente non uso mai la margarina ma la torta Madeira prevede proprio la margarina, sostituirla con il burro diventerebbe troppo pesante, allora la sostituisco con panna ed il risultato è identico con la differenza che è un prodotto genuino e fatto con soli due ingredienti.

Grazie di essere passata/o e alla prossima ricetta!

Se ti piacciono le mie ricette seguimi anche sui social: 

Facebook  Pinterest   Google+  Twitter  Instagram

Salva

Ti potrebbero interessare altre ricette?

4 Risposte a “Torta Madeira”

    1. Ciao Lucia (era anche il nome di mia mamma è un piacere) io ieri l’ho fatta e ho sostituito la margarina con la panna vegetale della ricetta che trovi nel blog e in pratica è una emulsione di 100 ml. di latte e 200 ml di olio di semi ed è venuta benissimo infatti appena riesco lo scrivo anche nella ricetta.Usare tutto olio viene pesante invece così è perfetta… ti ringrazio un bacio.

  1. Ciao,ho provato la tua ricetta ed è venuta davvero buonissima!GRAZIE!!! Vorrei riprovarla con uno stampo tondo 32 per il compleanno del mio bambino. Mi indicheresti, per favore, le dosi esatte prima che combino un macello? Grazie mille!!!

    1. Ciao Maura scusa per il ritardo e spero di arrivare in tempo. Ti consiglio di raddoppiare la dose e mentre la farcisci se ritieni ma non credo che venga troppo alta ne togli una fetta interna che potrai utilizzare per un tirami su. Lo stampo deve essere alto in modo che la torta non si alza nel mezzo facendo la spiacevole cupola. Tanti auguri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.