Crea sito

Torta intrecciata ripiena con confettura di albicocche

Print Friendly, PDF & Email

Torta intrecciata ripiena con confettura di albicocche, una torta di panbrioche molto profumata. Un’impasto importante ma non difficile, l’ideale per la colazione di un giorno festivo oppure come centrotavola ma anche da regalare sarà una gioia per chi la riceve….

Torta intrecciata ripiena
  • Preparazione: 30 + lievitazione Minuti
  • Cottura: 50 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 8
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

Lievitino:

  • 150 g Farina tipo Manitoba
  • 90 kg Acqua
  • 1/2 cucchiaio Miele
  • 1 bustina Lievito di birra secco

Impasto:

  • 250 g Farina 0
  • 250 g Farina tipo Manitoba
  • 200 ml Latte
  • 80 g Olio di girasole
  • 80 g Zucchero
  • 2 Tuorli d'uovo
  • q.b. Essenza di vaniglia

Per farcire:

  • 200 g Composta di albicocche
  • q.b. Mandorle in scaglie

Preparazione

  1. Alla sera impastare in una ciotola tutti gli ingredienti del lievitino e tenerlo in un luogo tiepido coperto per tutta la notte.

  2. La mattina seguente, setacciare insieme le due farine anche due volte e tenerle da parte.

  3. Stiepidire il latte a circa 25° poi metterlo in una ciotola capiente oppure nella planetaria, aggiungere l’olio, lo zucchero e mescolare con una frusta.

  4. Aggiungere il lievitino, qualche pugno di farina e cominciare ad impastare sempre con le fruste, aggiungere i tuorli, la vaniglia, appena l’impasto diventerà sostenuto mettere il gancio ad uncino se si utilizza la planetaria, gradatamente aggiungere la farina fino a finirla controllando che l’impasto resti morbido quasi appiccicoso.

  5. Appena si è raggiunta la consistenza giusta aggiungere un pizzico di sale poi continuare a lavorare finchè l’impasto risulterà liscio e vellutato.

  6. Ungere leggermente una ciotola poi metterci il panetto, coprire con uno strofinaccio bagnato e strizzato lasciando lievitare per circa due ore non oltre (se la temperatura supera i 25° 1 ora sarà sufficiente), meglio se nel forno spento.

  7. Trascorso il tempo sarà quasi raddoppiato, pesare il panetto e dividerlo in tre parti uguali.

  8. Torta intrecciata ripiena

    Stendere il primo in un disco di circa 30 cm. dm. poi adagiarlo sopra al tavolo mettendo sotto due fogli di carta forno uno vicino all’altro, cospargere con metà della composta di frutta.

  9. Torta intrecciata ripiena

    Stendere il secondo della stessa dimensione, adagiarlo delicatamente sopra e cospargerlo con il resto della composta di frutta.

  10. Torta intrecciata ripiena

    Stendere anche il terzo e coprire uniformemente la composta facendo aderire tutto il bordo dei tre dischi.

     

  11. Preparare la tortiera di 26 cm dm. spennellandola con lo staccante, meglio se a cerniera sarà più semplice estrarla.

  12. Torta intrecciata ripiena

    Tagliare meglio se con un tagliapizza prima in quattro spicchi, poi in otto, poi ancora ogni spicchio fino ad avere sedici spicchi totali.

  13. Torta intrecciata ripiena

    Cominciare ad intrecciare due spicchi facendo tre giri e sempre nello stesso verso anche gli altri, staccando ogni spicchio e sistemandolo in una tortiera, affiancandoli sempre nello stesso verso e piegando la punta sotto leggermente.

  14. Torta intrecciata ripiena

    Ricomposta la torta spennellare tutta la superfice con un goccio di acqua distribuendo la composta fuoriuscita in tutta la superfice, coprire e lasciare lievitare un’ora in luogo caldo.

  15. Accendere il forno modalità statico a 200° appena la torta sarà nuovamente lievitata trasferirla nel forno abbassando la temperatura a 170° dovrà cuocere per cinquanta minuti ma dopo 30 minuti controllare e se dovesse colorarsi troppo coprirla con un foglio di carta da forno.

  16. Appena terminata la cottura e ancora calda spennellarla con un goccio di acqua in tutta la superficie e cospargerla poi con le lamelle di mandorla.

  17. Torta intrecciata ripiena

    Torta intrecciata ripiena con composta di albicocche, consiglio di mangiarla tiepida per assaporare anche tutti i suoi profumi…

Note

Grazie di essere passata/o e alla prossima ricetta! Enjoy

Se ti piacciono le mie ricette seguimi anche sui social:   Facebook  Pinterest   Google+  Twitter  Instagram

Ti potrebbero interessare altre ricette?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.