Crea sito

Torta di albumi e mandorle

Print Friendly, PDF & Email

Torta di albumi e mandorle, il suo sapore ricorda moltissimo quello degli amaretti. Quando facciamo dei budini o creme che richiedono solo tuorli non sappiamo mai come utilizzare gli albumi, la torta di albumi e mandorle è la ricetta giusta ma non la chiamerei proprio di recupero. A questa ricetta sono molto affezionata, è un ricordo di una mia collega diversi anni fa (almeno 25) e la faccio appena ho degli albumi.

torta di albumi e mandorle
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 8
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 6 Albumi
  • 60 g Amido di mais (maizena)
  • 60 g Farina
  • 200 g Zucchero
  • 100 g Burro
  • 120 g Mandorle pelate
  • 2 cucchiai Rum

Preparazione

  1. Accendere il forno a 170° appena raggiunge la temperatura far tostare leggermente le mandorle per qualche minuto.

  2. In un mixer  mettere metà dello zucchero, le mandorle  e tritare a impulsi ma lasciando il composto un pochino ruvido.

  3. In una ciotola capiente oppure nella planetaria montare gli albumi a neve fino a renderli morbidi e spumosi, aggiungere l’altra metà di zucchero incorporandolo bene.

  4. Mettere il burro in una tazza e farlo sciogliere nel forno,  aggiungerlo alle mandorle tritate, lavorali con la spatola aggiungendo due cucchiaiate di albume e lavorare il composto molto bene.

  5. Aggiungere il resto degli albumi mescolando dal basso verso l’alto facendo molta attenzione a non smontarli.

  6. Setacciare la farina e l’amido di mais molto bene quindi aggiungere agli albumi a cucchiaiate mescolando sempre dall’alto verso il basso.

  7. Spennellare uno stampo con staccante per teglie  del diametro di 20 cm. quindi versarci l’impasto, cuocere in forno precedentemente preriscaldato a 170° lasciandola cuocere per 30 minuti circa, controllando sempre il proprio forno.

  8. torta di albumi e mandorle

    Consiglio: Provate ad accompagnarla con una cioccolata calda oppure con del gelato al cioccolato a seconda della stagione…

  9. Variante:Per chi volesse una versione più light può omettere il burro ma in questo caso lasciar riposare l’impasto qualche ora prima di trasferirla nella teglia e procedere alla cottura.

Note

Grazie per essere passata/o e alla prossima ricetta!

*Se ti piacciono le mie ricette seguimi anche sui social o clicca Quì per restare sempre aggiornata/o automaticamente con le nuove ricette. Enjoy

Ti potrebbero interessare altre ricette?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.