Crea sito

Supplì al Telefono

Print Friendly, PDF & Email

Supplì al Telefono, ho molti ricordi d’infanzia e adolescenza legati ai supplì e li preparo sempre molto volentieri. Non è una ricetta proprio sbrigativa ma se preparata in due tempi si semplifica molto. Sono arrivata a questa ricetta dopo tanti tentativi perchè se pur una ricetta semplice ha delle propblematiche di rottura durante la frittura, invece con un pò di passaggi di riposo e qualche truccchetto si ottengono dei supplì che possono essere mangiati anche come street food, o meglio detta all’Italiana nei pic-nic o gite varie… Venite con me a scoprire i miei piccoli sergreti?

suppli-al-telefono

Supplì al Telefono

Ingredienti per circa 12 suppli

  • gr. 200 di Riso Roma
  • gr. 100 di Parmigiano
  • nr. 2 Mozzarelle
  • 1/2 bicchiere di Ragù alla Bolognese Quì oppure
  • 1/2 bicchiere  di Ragù Vegetariano Quì
  • un pizzico di pepe se piace

Per l’impanatura:

  • nr. 4 cucchiai di Farina possibilmente semola
  • nr. 1 tazza di Pane grattugiato
  • nr. 2 Uova
  • lt. 1 di olio di arachidi per friggere

Procedimento:

  • Mettere un lt. di acqua in una pentola aggiungere il dado vegetale Quì e far cuocere il riso.
  • Appena cotto scolarlo molto bene condirlo con il sugo prescelto, il parmigiano e appena freddo metterlo in frigo per qualche ora (anche fino al giorno dopo).
  • Scolare le mozzarelle dal loro liquido e lasciarle sgocciolare fino all’utilizzo.
  • Riprendere il riso prelevarne una parte con un cucchiaio e appiattirlo sulla mano, aggiungere la mozzarella tagliata a bastoncini per il lungo e richiudere formando il classico supplì.
  • Rotolarli nella semola e se possibile riporli nuovamente in frigo fino all’utilizzo.
  • Ritirarli fuori dal frigo, passarli nell’uovo sbattuto, poi nel pane grattugiato, sistemarli in un piatto stesi e affiancati.
  • Quando tutti sono pronti coprire con la pellicola e riporli ancora un’ora in frigorifero (questo passaggio servirà ad avere una frittura perfetta).
  • Trascorso almeno un’ ora preparare la pentola dai bordi alti per la frittura portando l’olio a 190°.
  • Tirare fuori i supplì e friggerli non più di tre per volta in olio profondo  fino a doratura.
  • Servirli caldissimi.

Consiglio: Cuocerne non più di tre per volta per non abbassare la temperatura dell’olio che in questo caso compromette una buona frittura. Per tenerli in caldo scaldate una casseruola antiaderente molto bene, metterci dentro due fogli di carta cucina e metterci i suppli coprendo con coperchio.

Ti potrebbe interessare anche: Sofficiotti

Grazie per essere passata/o e alla prossima ricetta!

*Se ti piacciono le mie ricette clicca Quì poi metti mi “Mi Piace” per restare sempre aggiornata/o automaticamente con le nuove ricette.

 

 

Ti potrebbero interessare altre ricette?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.