Streghette in Padella

Print Friendly, PDF & Email

Streghette in padella, nate per necessità, lo confesso che anche a me capita di rimanere senza pane, chi come me vive praticamente in cucina a volte e dico per fortuna, mi capita di rimanere senza pane, comperarlo non sia mai e allora in pochi minuti si fanno le streghette. L’unico incoveniente che hanno che si mangiano finchè non finiscono, con formaggi e salumi come si dice è la morte sua…Con almeno 30 minuti di riposo sono buone e croccanti al punto giusto. Ottime anche per accompagnare l’aperitivo insieme con delle verdurine e salumi, ma anche con il dolce tipo crema di nocciola… Prova anche Piadina Romagnola

Streghette in padella
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    20 minuti
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • 250 g Farina 0
  • 20 g Strutto (oppure burro morbido)
  • 3 cucchiai Yogurt bianco naturale
  • 1 cucchiaino Bicarbonato
  • 1 pizzico Sale fino
  • 1 pizzico Zucchero
  • 50 ml Acqua

Preparazione

  1. Setacciare la farina facendola cadere in una ciotola, aggiungere tutti gli ingredienti e impastare per qualche minuto, dovrà risultare un panetto morbido ma non appiccicoso.

  2. Trasferire il panetto sopra alla spianatoia e lavorarlo fino a quando diventerà liscio quindi  coprire con una ciotola a campana e lasciarlo riposare per almeno 30 minuti.

  3. streghette in padella

    Con il matterello tirare la pasta in una sfoglia dello spessore di 2 mm. (sottile quasi quanto le tagliatelle) tagliarli a proprio piacere sono belle anche proprio tagliate a caso, coprire con una tovaglietta.

  4. Far scaldare molto bene una padella antiaderente con il fondo spesso, mettere poco per volta i pezzi di pasta, rigirarle e trasferirle in un cestino tenendole al caldo.

  5. Streghette in padella

    Consiglio: Perchè restino croccanti e buone anche il giorno successivo, dopo cotte farle asciugare in un cestino oppure anche sopra ad una griglia in modo che esca tutta l’umidità.

Note

Grazie per essere passata/o e alla prossima ricetta!

*Se ti piacciono le mie ricette visita anche la pagina Facebook cliccando Quì poi metti mi “Mi Piace” per restare sempre aggiornata/o automaticamente con le nuove ricette. Enjoy

Ti potrebbero interessare altre ricette?
Precedente Zucca fritta Successivo Pasta e ceci della nonna

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.