Spaghetti con le sarde-fresche

Print Friendly, PDF & Email

Spaghetti con le sarde fresche, un piatto dal gusto deciso e tanto buono. Veloce da preparare oltre ad essere facile, inutile dire che le sarde devono necessariamente essere fresche. Il prezioso apporto benefico del pesce azzurro che conosciamo tutti, il costo basso, rende questi spaghetti con le sarde un piatto molto apprezzabile e che dovremmo consumare spesso…..

Spaghetti con le sarde
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Cottura:
    15 minuti
  • Porzioni:
    4
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • 320 ml Spaghetti
  • 200 g Pomodori pelati
  • 400 g Sarde fresche
  • 2 cucchiai Olio extravergine d’oliva
  • 2 spicchi d’Aglio
  • 2 cucchiai Prezzemolo tritato

Preparazione

  1. In una pentola capiente portare a bollore l’acqua necessaria per la cottura degli spaghetti, appena arriverà a bollore aggiungere il sale quindi anche gli spaghetti portando a cottura per i minuti riportati nella confezione.

  2. Pulire le sarde, togliendo la testa e le interiore, lavarle velocemente sotto il getto dell’acqua.

  3. Aprirle dalla parte della pancia con la pressione del pollice, facendolo scorrere fino in fondo quindi aprirla, togliere la lisca centrale, ricavare due filetti e metterli a scolare dentro un colapasta.

  4. Sgocciolare i pomodori pelati, togliere la buccia nel caso l’abbiano, aprirli togliere tutti i semi e farli sgocciolare in un colino.

  5. In una padella dai bordi alti che servirà per condire la pasta, mettere l’olio, portare sopra al fornello al minimo, aggiungere l’aglio precedentemente pulito dal germoglio centrale e lasciare insaporire facendo però molta attenzione che non prenda colore.

  6. Aggiungere i pomodori, coprire e lasciare cuocere per dieci minuti.

  7. Aggiungere al sugo un pizzico di sale, le sarde, coprire ancora e lasciare cuocere ancora cinque minuti. Assaggiare eventualmente regolare di sale,  aggiungere il prezzemolo, una spolverata di pepe, mescolare e tenerlo coperto.

  8. Appena gli spaghetti saranno cotti secondo il proprio gusto aggiungerli alla padella del condimento, mescolare con delicatezza e aggiungere un mestolino di acqua di cottura se necessita.

  9. Ovviamente servire gli spaghetti con le sarde caldi e se piace anche con il peperoncino…

  10. Provate anche:  Sarde gratinate al forno

Note

Grazie per essere passata/o e alla prossima ricetta!

*Se ti piacciono le mie ricette seguimi anche su Facebook cliccando Quì poi metti mi “Mi Piace” per restare sempre aggiornata/o automaticamente con le nuove ricette. Enjoy

Ti potrebbero interessare altre ricette?
Precedente Cupcakes alla vaniglia Successivo Zucchine ripiene alla Bolognese

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.