Salsa Ketchup – ricetta semplificata

Print Friendly, PDF & Email

Salsa Ketchup – ricetta semplificata, una salsa dal gusto agrodolce, il sapore è molto fedele a quello delle note marche, ma un sapore genuino e cosa importante senza conservanti. Dopo la maionese credo che sia la più usata in particolare per la gioia dei piccoli. Questa ricetta è semplificata in quanto viene preparata con la passata rispetto all’altra che preparo con i pomodori e verdure fresche quando sono di stagione, quindi un pochino più elaborata. Per anni abbiamo creduto che fosse di origini americane ma non è così, le sue origini sono più asiatiche e nello specifico malese, indonesiana e vietnamita ma gli ingredienti principali erano altri.

Salsa Ketchup - ricetta semplificata
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la Salsa Ketchup – ricetta semplificata

  • 400 gpassata di pomodoro (casalinga oppure di ottima qualità)
  • 110 mlaceto di mele
  • 80 gzucchero di canna
  • 60 gmiele
  • 20 gsalsa di soia
  • 150 mlacqua
  • 10 gamido di mais (maizena)
  • q.b.sale

Strumenti

  • Pentolino
  • Frullatore / Mixer
  • Barattolo piccoli in vetro
  • Leccapentole

Come preparare la Salsa Ketchup – ricetta semplificata

  1. In un pentolino mettere la passata di pomodoro, portarlo sopra al fornello con fiamma al minimo.

  2. Gradualmente pesare e aggiungere l’aceto di mele, lo zucchero di canna, il miele, la salsa di soia quindi mescolare e lasciare cuocere per 30 minuti.

  3. Nel bicchiere del minipimmer mettere l’acqua fredda e l’amido di mais quindi aggiungere la salsa poi azionare l’apparecchio per rendere la salsa molto fine.

  4. Rimetterla nel pentolino lasciandola cuocere altri 10 minuti sempre mescolando, aggiungere il sale sufficiente fino a raggiungere la sapidità in base al proprio gusto.

  5. Salsa Ketchup - ricetta semplificata

    Trasferire la Salsa Ketchup – ricetta semplificata nei barattoli, coprire e rovesciare con il tappo a contatto con il piano, in questo modo avviene il sottovuoto conservandolo più a lungo e senza modificarne sapore e colore.

Consiglio

In base all’uso che se ne fa è preferibile utilizzare barattoli non troppo grandi ma sono molto comode anche le bottigliette.

Note

Grazie di essere passata/o e alla prossima ricetta!

Se ti piacciono le mie ricette seguimi anche sui social e se ti fa piacere lasciami il tuo like per restare aggiornata/o. Facebook  Pinterest  Twitter  Instagram

/ 5
Grazie per aver votato!

Una risposta a “Salsa Ketchup – ricetta semplificata”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.