Roselline di Panbrioche

Print Friendly, PDF & Email

Roselline di panbrioche, simpaticissimi panini da utilizzare per tante occasioni. Leggerissimi e neutri quindi si possono farcire con il dolce ma anche con il salto. Per un’occasione speciale da mettere sopra alla tavola, inoltre possono essere utilizzati per accompagnare un’antipasto o per un buffet, ma anche semplicemente per colazione o merenda…

Roselline di panbrioche
  • Preparazione: 1 + lievitazione Ora
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 20 pz. circa
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 500 g Farina 0
  • 220 ml Latte tiepido
  • 100 g Burro fuso
  • 50 ml Zucchero
  • 15 g Lievito di birra fresco
  • 1 Uovo
  • 1 cucchiaino Sale

Preparazione

  1. Setacciare la farina, metterne metà in una ciotola capiente o nella planetaria, aggiungere lo zucchero il sale e mescolarli a secco.

  2. Mettere il latte in un pentolino, stiepidirlo quindi aggiungere il lievito facendolo sciogliere mescolando.

  3. Aggiungere alla farina il latte con il lievito, l’uovo cominciando a lavorare con la frusta, aggiungere anche il burro fuso, lavorare l’impasto per qualche minuto, appena tutto sarà amalgamato aggiungere il resto della farina senza interrompere la lavorazione e poca per volta.

  4. Appena l’impasto diventerà più duro lavoralo con le mani o se si usa la planetaria con il gancio finchè assumerà una consistenza vellutata e liscia.

  5. Mettere il panetto in una ciotola spennellata con un goccio di olio, coprire e lasciarlo lievitare nel forno spento con la luce accesa per circa un’ora.

  6. Riprendere il panetto, metterlo sopra al piano da lavoro spolverato con poca farina e stenderlo dello spessore di 5mm. poi con un coppapasta oppure un bicchiere tagliare tutti dischetti.

  7. Prendere quattro dischetti e accavallarli coprendone metà con il successivo, quindi arrotolarli su se stessi poi tagliarli a metà formando due roselline.

  8. Roselline di panbrioche

    Disporle nelle teglie da muffin precedentemente spennellati con lo staccante .

  9. Appena sarà finito tutto l’impasto coprire con uno strofinaccio e lasciare lievitare fino al raddoppio.

  10. Scaldare il forno a 200° appena saranno lievitate spennellare la superficie con un goccio di latte e metterle nel forno, abbassare la temperatura a 180° lasciandole cuocere per 15 minuti circa.

  11. Roselline di panbrioche

    Consiglio: Volendo si possono congelare per averli disponibili in ogni momento, basta tirarli fuori qualche ora prima ed eventualmente scaldarli a 100° per 10 minuti.

Note

Grazie per essere passata/o e alla prossima ricetta!

*Se ti piacciono le mie ricette clicca Quì poi metti mi “Mi Piace” per restare sempre aggiornata/o automaticamente con le nuove ricette. Enjoy

Ti potrebbero interessare altre ricette?
Precedente Pollo alle mandorle - versione Italiana Successivo Involtini di sovraccosce di pollo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.