Crea sito

Reginette all’uovo

Print Friendly, PDF & Email

Reginette all’uovo, una semplice pasta molto carina alla vista. Si presta a qualsiasi condimento sia semplice o addirittura vegetariano che con ragù parecchio conditi tipo quello Bolognese ma anche con carni di selvaggina o addirittura cinghiale. Per la sua ruvidità aggrappa il condimento, ma la ruvidità gli viene data dalla semola che gli conferisce un’ ottimo sapore anche con un condimento molto light. Andiamo alla preparazione di queste graziose Reginette all’uovo.

Reginette all’uovo

Difficoltà: Facile – Tempo di preparazione: 30 minuti – Tempo di riposo 15 minuti

Ingredienti per 4 persone:

  • Farina gr. 300
  • Semola rimacinata gr. 100
  • Uova nr. 4

Procedimento:

Rompere le uova in una ciotola, coprire con la pellicola e lasciarle a temperatura ambiente per  trenta minuti.

Setacciare la farina e la semola insieme, sia per arearla che per controllare che non ci siano eventuali grumi.

Disporre la farina a fontana sulla spianatoia, mettere al centro le uova, sbattere con una forchetta, incorporando poca farina per volta.

Appena possibile continuare a lavorare con le mani fino a quando il panetto sarà liscio e compatto.

Coprire con una ciotola a campana e lasciar riposare per quindici minuti.

Dividere l’impasto e tirare la pasta in sfoglie se si utilizza la macchinetta.

Se si procede con il matterello tirare in un’unica sfoglia rotonda, lasciandola dello spessore che preferite in base al condimento da utilizzare.

Con l’apposito attrezzo oppure con la semplice rotellina dentata tagliare la pasta a strisce della larghezza minima di un centimetro.

Per la cottura procedere come di abitudine per la pasta fresca.

Consiglio: L’impasto si può fare anche con un mixer o con macchine tipo Bimby o Planetaria se è tua abitudine utilizzarle per l’impasto.

Grazie per essere passata/o e alla prossima ricetta!

*Se ti piacciono le mie ricette clicca “Mi Piace” nel fanbox di Facebook sotto oppure Quì  per restare sempre aggiornata/o automaticamente con le nuove ricette. Enjoy

 

You may also like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.