Crea sito

Purè di patate nella pentola a pressione

Print Friendly, PDF & Email

Purè di patate nella pentola a pressione, un metodo veloce per fare il purè ed è anche molto più buono del classico perchè le patate vengono cotte direttamente nel latte. Non amo molto la pentola a pressione perchè ritengo che cuoce ad alta temperatura quindi distrugge l’alimento, in questo caso invece la trovo utilissima. Solitamente chi ha poco tempo finisce per comperare i fiocchi per fare fare il purè, in questo modo oltre a dimezzare i tempi è più buono e non da ultimo si sporca una sola pentola, neanche lo schiacciapatate. Non vi resta che leggere la ricetta!

Purè di patate nella pentola a pressione
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni4
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgPatate (pasta gialla)
  • 400 mlLatte
  • 60 gParmigiano reggiano
  • 50 gBurro
  • q.b.Sale
  • gNoce moscata

Preparazione

  1. Lavare molto bene le patate, sbucciarle con un pelapatate quindi tagliarle a tocchetti e metterle nella pentola a pressione.

  2. Aggiungere il sale, il latte, chiudere con il coperchio e mettere la pentola sul fornello più piccolo con la fiamma al minimo per 30 minuti.

  3. Trascorso il tempo spegnere, lasciare ferma per dieci minuti, poi aprire e con una frusta mescolare energicamente, in modo da ridurre in crema le patate.

  4. Aggiungere il burro, la noce moscata, il formaggio e mantecare ancora con la frusta fino a renderlo cremoso al punto giusto.

  5. Purè di patate nella pentola a pressione

    Servire subito il Purè di patate nella pentola a pressione magari con un’altra spolverata di parmigiano. Uno dei modi per accompagnarlo: cotechino con purè

Consiglio

Di patate ne esistono tantissime varietà in commercio, ognuna con una durezza diversa, quindi i tempi possono essere leggermente diversi, se all’apertura della pentola dovesse esserci ancora del latte nel fondo riaccendere il fornello per qualche minuto, in caso contrario dovessero risultare troppo asciutte aggiungere qualche cucchiaio di latte caldo.

Note

Grazie di essere passata/o e alla prossima ricetta!

Se ti piacciono le mie ricette seguimi anche sui social: 

Facebook  Pinterest  Twitter  Instagram

2,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.