Crea sito

Polvere di pomodoro essiccata al forno

Print Friendly, PDF & Email

Polvere di pomodoro essiccata al forno, una polvere magica che solo dopo averla fatta se ne apprezza l’utilizzo. Durante l’inverno conferisce ai nostri piatti un colore e un profumo estivo che neanche i pomodori freschi potranno dare. Un profumo estivo racchiuso in un barattolo tanto utile che per me è diventata una polvere magica da cospargere sopra alla pasta, sopra alle cotolette o scaloppine ma anche per colorare la pasta all’uovo e tanti tanti altri usi.

Polvere di pomodoro essiccata al forno
  • Tempo di cottura8 Ore
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • q.b.Pomodori

Premessa:

Faccio la polvere quando preparo i barattoli di polpa di pomodoro come scorta per l’inverno.
  1. Dopo aver lavato i pomodori fargli un taglio a croce nel fondo poi buttarli in acqua bollente per tre minuti quindi scolarli e lasciarli scolare in un colapasta per circa mezz’ora, il tempo necessario perchè siano tiepidi.

  2. Togliere la pelle dai pomodori mettendola subito in un colapasta fino a quando tutti i pomodori saranno terminati.

  3. Accendere il forno a 80°. Coprire con della carta da forno le teglie necessarie per contenere la pelle dei pomodori stesa.

  4. Sopra alle teglie stendere la pelle senza che sia sovrapposta quindi trasferire le teglie nel forno, chiudere lo sportello mettendo un cucchiaio di legno nella fessura superiore in modo che rimanga leggermente aperto ed esca l’umidità.

  5. Occorreranno all’incirca otto ore ma dipende anche dalla qualità dei pomodori. Saranno completamente essiccate quando al tatto si rompono come l’effetto delle patatine in busta.

  6. Dopo averla lasciata raffreddare metterla in un tritatutto e ridurla in polvere quindi trasferire in barattoli di vetro perfettamente asciutti.

  7. Polvere di pomodoro essiccata al forno

    La Polvere di pomodoro essiccata al forno va riposta in dispensa, comunque in luogo asciutto e preferibilmente al buio.

  8. Consiglio: Se si possiede l’essiccatoio seguire le indicazioni dell’apparecchio per le temperature. Io non amo essiccarli al sole per ovvi motivi igenici.

Grazie di essere passata/o e alla prossima ricetta!

Se ti piacciono le mie ricette seguimi anche sui social e se ti fa piacere lasciami il tuo like: 

Facebook  Pinterest  Twitter  Instagram

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.