Crea sito

Pollo in umido con patate

Print Friendly, PDF & Email

Pollo in umido con patate, un secondo semplice e gustoso. L’aggiunta di un ingrediente che è il ketchup lo rende molto prelibato senza appesantirlo ma dandogli un gusto molto stuzzicante. Una ricetta che si prepara in pochissimo tempo e si può considerare un piatto unico e completo. Il pollo è una pietanza che non stanca mai e piace a tutta la famiglia, il fatto di togliere la pelle lo rende anche leggero e non grasso.

Pollo in umido con patate
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 1 Ora
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4

Ingredienti

  • 1 kg Pollo
  • 800 g Patate
  • 4 cucchiai Olio extravergine d'oliva
  • 2 Scalogni
  • 1/2 bicchiere Vino bianco
  • 3 cucchiai Salsa ketchup
  • q.b. Sale
  • 2 rametti Rosmarino
  • q.b. Pepe
  • 1 bicchiere Acqua bollente

Preparazione

  1. Pulire il pollo poi tagliarlo a pezzi, togliere anche la pelle quindi lavarlo molto bene e metterlo a sgocciolare. Pelare le patate, lavarle e tagliarle quindi a tocchetti.

  2. Mettere l’olio in una casseruola meglio se antiaderente, aggiungere il pollo lasciandolo rosolare bene da tutte le parti, aggiungere lo scalogno precedentemente tritato, il rosmarino lasciando rosolare ancora qualche minuto.

  3. Sfumare con il vino, appena sarà evaporato aggiungere le patate, l’acqua bollente, il ketchup, un pizzico di sale e mescolare delicatamente, coprire e lasciare cuocere a fuoco medio per 30 minuti controllando che il liquido non asciughi troppo.

  4. Controllare la sapidità, mescolare perchè si insaporisca bene da tutte le parti coprire ancora e cuocere ancora almeno altri quindici minuti.

  5. Se le patate sono cotte anche il pollo avrà raggiunto la cottura controllare che ci sia sugo a sufficienza secondo anche in base al gusto individuale.

  6. Il Pollo in umido con patate è ormai pronto, servirlo immediatamente caldo con una spolverata di pepe macinato fresco.

  7. Pollo in umido con patate

    Consiglio: la cottura del pollo varia a seconda se il pollo è ruspante (cosa ormai rara ai giorni nostri) oppure di allevamento, nel primo caso la cottura dovrà essere più lunga perchè trattasi di carne più dura ma il sapore sarà senz’altro più gustoso.

Note

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.