Crea sito

Pollo alle mandorle – versione Italiana

Print Friendly, PDF & Email

Pollo alle mandorle in versione Italiana, un secondo piatto delizioso e velocissimo. La ricetta originale è di origini asiatiche e prevede la salsa di soia, io l’ho italianizzata sostituendola con il nostro mitico aceto balsamico e vi garantisco che è squisito. Se poi vogliamo accompagnarla con del riso pilaf cosa che consiglio, diventerà un piatto unico con pochissimo tempo di preparazione e cottura.

Pollo alle mandorle versione Italiana
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 500 g Petto di pollo
  • 100 ml Olio di semi
  • 100 g Mandorle pelate
  • g Zenzero fresco
  • 50 ml Aceto balsamico
  • 2 Cipollotti freschi (oppure due scalogni)
  • 100 g Farina di riso (oppure riso)
  • 2 foglie Salvia

Per il riso pilaf

Preparazione

  1. Se non avete la farina di riso, mettete del riso in un mixer e tritarlo alla massima potenza anche ad intervalli fino a quando sarà diventato farina.

  2. Mettere le mandorle in una padella antiaderente e farle tostare per qualche minuto muovendo in continuazione la padella.

  3. Tagliare a pezzi non troppo grossi i petti di pollo, metterli a bagno per cinque minuti in una ciotola di acqua aggiungendo 1 cucchiaio di aceto bianco oppure limone.

  4. Tagliare i cipollotti, metterli in una padella dai bordi alti (wok) con l’olio, una noce di burro, la salvia e farli appassire a fiamma debole, aggiungere lo zenzero grattugiato.

  5. Scolare i petti di pollo, asciugarli con carta da cucina, passarli nella farina di riso e metterli nella padella con i cipollotti facendoli rosolare per dieci minuti circa muovendoli in continuazione e a fiamma media, dovrà formarsi una leggera crosticina.

  6. Aggiungere l’aceto balsamico con una tazzina di acqua calda, le mandorle intere, un pizzico di sale e agitare la padella sempre sopra a fiamma viva per circa tre minuti, servire immediatamente.

Riso Pilaf

  1. Non è altro che un riso bollito per assorbimento, in questo caso si utilizza il riso basmati con un chicco molto sottile e allungato che dopo la cottura sembra quasi trasperente.

  2. In un tegame largo e basso mettere 150 g. di acqua o meglio ancora del brodo vegetale, aggiungere una noce di burro e portare a bollore.

  3. Aggiungere 150 g. di riso basmati, se si utilizza l’acqua un pizzico di sale, coprire completamente e lasciare cuocere con il fornello al minimo per i munti riportati nella confezione senza mai aprire o mescolare. Appena sarà cotto risulterà asciutto, sgranarlo con una forchetta. Servirlo con il pollo.

  4. Consiglio: Le mandorle volendo si possono anche titurare ma con il coltello prima di tostarle.

Note

Grazie per essere passata/o e alla prossima ricetta!

*Se ti piacciono le mie ricette seguimi su Facebook cliccando Quì poi metti mi “Mi Piace” per restare sempre aggiornata/o automaticamente con le nuove ricette. Enjoy

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.