Crea sito

Pizza come in pizzeria passo passo

Print Friendly, PDF & Email

Pizza come in pizzeria, di ricette ne faccio diverse ma questa è la più semplice alla portata di tutti sia come farine che come lavoro. Una lunga lievitazione e pochissimo lievito la rende molto leggera e digeribile. Con molta tranquillità si può impastare alla mattina per mangiarla alla sera cotta pochi minuti alla massima temperatura di ogni forno casalingo.

Pizza come in pizzeria
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo8 Ore
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gFarina 0
  • 200 gFarina tipo Manitoba
  • 400 gAcqua
  • 3 gLievito di birra fresco
  • 30 gSale fino
  • 1 cucchiaioOlio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiainoMiele (oppure zucchero)

Per il condimento

  • 400 gPassata di pomodoro
  • 600 gMozzarella
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe
  • 4 cucchiaiParmigiano

Preparazione

  1. Sciogliere il lievito nell’acqua insieme allo zucchero.

  2. Setacciare le farine facendole cadere in una ciotola, aggiungere il sale e mescolare a secco.

  3. Se si utilizza una planetaria mettere dentro metà del quantitativo di farina, aggiungere l’acqua con il lievito e cominciare a lavorare con il gancio, aggiungere il resto della farina mentre lavora, appena l’avrà incorporata tutta aggiungere l’olio lavorando il necessario per rendere il panetto liscio e si staccherà dalle pareti.

  4. Se si lavora a mano dividere in due la farina, aggiungere alla prima metà l’acqua lavorando con una spatola, aggiungere il resto di farina a cucchiaiate fino ad incorporarla tutta, aggiungere l’olio e lavorare a mano nella ciotola fino a rendere il panetto liscio.

  5. In entrambi i casi passare il panetto sopra al piano, lavorare per 1 minuto girando in senso orario il panetto, spolverare la ciotola precedentemente usata con pochissima farina, metterci il panetto coprire e lasciare lievitare per un’ora in un luogo che ci siano 20° circa.

  6. Trascorso il tempo dividere il panetto in quattro meglio se pesati di uguale misura, peseranno all’incirca 280 g. l’uno, arrotondarli facendoli roteare sopra al piano.

  7. In un contenitore largo oppure una teglia metterci sopra un tovagliolo pulito, spolverarlo con della farina e posizionare i panetti distanziati, spolverarli con poca farina, coprire bene prima con un tovagliolo poi anche con un pezzo di plastica che non permette di fare la crosta.

  8. Mettere a lievitare in luogo sempre a 20° circa , anche nel forno spento e per questa volta non consiglio la luce accesa per non accellerare la lievitazione, per circa 8 ore.

  9. Un’ora prima preparare i condimenti, pomodoro condito con sale, un pizzico di pepe, mozzarella scolarla e tagliarla e tutto quello che si desidera metterci sopra secondo il proprio gusto.

  10. Accendere il forno alla massima temperatura, se si ha la funzione pizza oppure mettere la ventilazione questa funzione permette di avere una più alta temperatura.

  11. Stendere ogni panetto sopra al piano infarinato sarà una pasta elastica quindi si stenderà con poche mosse senza però mai schiacciare il cornicione esterno, in ultimo mettere ogni pizza sopra ad un foglio di carta da forno.

  12. Condire ogni pizza secondo il proprio gusto, in ultimo metto un cucchiaio di parmigiano sopra ogni pizza e mettere in forno per circa dieci minuti ma controllare sempre.

  13. Pizza come in pizzeria

    Alla fine dopo la cottura aggiungo prosciutto o salame e rucola. Servire la Pizza come in pizzeria immediatamente.

Consiglio

Molto comode le pietre refrattarie ma vanno sempre lasciate nel forno oppure le teglie da pizza in puro alluminio che è un ottimo conduttore di calore.

Note

Grazie di essere passata/o e alla prossima ricetta!

Se ti piacciono le mie ricette seguimi anche sui social e se ti fa piacere lasciami il tuo like: 

Facebook  Pinterest  Twitter  Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.