Crea sito

Pesche dolci Romagnole

Print Friendly, PDF & Email

Pesche dolci Romagnole,  le adoro sono legate anche ai ricordi della mia infanzia. Secondo il mio giudizio personale appartengono alla categoria dei dolci più discussi d’Italia insieme al salame al cioccolato, sono tante le regioni che ne reclamano le origini. Anche questa ricetta è un regalo di un’amica che mi diede tanti anni fa, infatti la ricetta che scrivo appartiene alla Romagna, ne ho provate diverse ma questa vi assicuro è quella che preferisco, insomma un sogno…

pesche con cioccolato

Pesche dolci Romagnole

Ingredienti:

  • Uova n. 2
  • Burro g.100
  • Zucchero g.150
  • Farina g. 350
  • Limone biologico n. 1
  • Sale fino n.1 pizzico
  • Lievito per dolci n. 1 bustina
  • Zucchero g. 100  per la superfice
  • Alchermes ml. 200
  • Crema al cioccolato

 

Procedimento:

Mettere la farina in una ciotola o planetaria, aggiungere al centro le uova, lo zucchero e cominciare ad impastare.

Aggiungere poi il burro fuso e freddo, la buccia di limone grattugiata, il sale e per ultimo il lievito setacciato.

Lavorare il panetto  quindi riporlo in frigorifero almeno per 1 ora.

Riprendere il panetto rilavorarlo leggermente poi formare delle palline (io le peso di 30 g. l’una in questo modo saranno uguali nell’accoppiarle) e sistemarle sopra dei vassoi coperti con carta forno.

Finire tutto l’impasto quindi riporle in frigorifero ancora per 30 minuti.

Accendere il forno a 180° e trascorso il tempo trasferire le pesche con tutta la carta sopra alle teglie ed infornarle per 20 minuti circa.

Preparare la crema al cioccolato lasciarla raffreddare coperta con la pellicola a contatto.

Appena anche le pesche saranno fredde scavare con un coltellino il centro interno creando un buco della grandezza di una nocciola.

Riempire il buco di abbondante cioccolato e unire le due parti.

Rotolarle nelll’alchermes, sgocciolarle e successivamente nello zucchero semolato.

Volendo per una migliore presentazione metterle nei pirottini.

Consiglio: Le pesche si possono  preparare con qualche giorno di anticipo e una volta raffreddate conservarle in un contenitore ermetico. La cioccolata deve essere ben fredda perchè abbia la consistenza giusta.

Potrebbe interessarti anche: Raviole Bolognesi

Grazie per essere passata/o e alla prossima ricetta!

*Se ti piacciono le mie ricette seguimi anche su Facebook cliccando Quì poi metti mi “Mi Piace” per restare sempre aggiornata/o automaticamente con le nuove ricette. Enjoy

You may also like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.