Pasta matta multiuso

Print Friendly, PDF & Email

Pasta matta multiuso, una pasta molto versatile per uso sia con il dolce che il salato. Utile per la preparazione di rotoli, strudel di mele o altra frutta, ma anche pizzette e tante altre cose che la fantasia ci suggerisce. La sua elasticità è data dal tipo di farina che si utilizza. Non contiene lievito quindi utile per chi è intollerante, anche per la pizza. La prima ricetta della pasta matta risale all’epoca di Pellegrino Artusi solo che la sua ricetta prevedeva solo acqua farina e sale, con gli anni si è modificata la ricetta aggiungendo olio e cambiando la farina normale con la Manitoba che essendo una farina più proteica rende la pasta molto elastica quindi è possibile stenderla in una sfoglia sottilissima così da risultare croccante in cottura.

Pasta matta multiuso
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • CucinaItaliana

Ingredienti: Pasta matta multiuso

  • 250 gfarina Manitoba
  • 125 mlacqua
  • 25 golio extravergine d’oliva
  • 3 gsale

Strumenti

  • Ciotola
  • Forchetta

Come preparare la Pasta matta multiuso

  1. Setacciare la farina facendola cadere in una ciotola, aggiungere il sale e mescolare a secco.

  2. Aggiungere l’olio e l’acqua quindi impastare prima con una forchetta poi con le mani.

  3. Trasferire il panetto sopra al piano di lavoro e lavorare i panetto per cinque minuti.

  4. Spennellare una ciotola con un goccio di olio, metterci dentro il panetto e coprirlo con un tovagliolo bagnato e strizzato oppure utilizzare un contenitore ermetico.

  5. Lasciare riposare il panetto almeno un’ora se si utilzza subito.

  6. La pasta si può conservare per utilizzarla il giorno successivo, in questo caso riporla in frigorifero e tirarla fuori un’ora prima del suo utilizzo.

  7. Pasta matta multiuso

Consiglio

La Pasta matta multiuso la utilizzo anche per preparare una pizza veloce in padella che è ottima come merenda o spuntino per grandi e piccoli oppure per accompagnare l’aperitivo.

Note

Grazie di essere passata/o e alla prossima ricetta!

Se ti piacciono le mie ricette seguimi anche sui social e se ti fa piacere lasciami il tuo like per ricevere gli aggiornamenti: Facebook  Pinterest   Twitter  Instagram

4,7 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.