Pasta frolla light senza burro

Print Friendly, PDF & Email

Pasta frolla light senza burro, buona friabile e light, ma anche veloce da preparare. Anche a me che sono amante del burro ahimè a volte mi tocca fare la pasta frolla eliminando il burro ma con la margarina fatta in casa la genuinità è assicurata, anche il sapore non fa rimpiangere la pasta frolla originale con il burro.

Pasta frolla light senza burro
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per Pasta frolla light senza burro

  • 300 gfarina
  • 100 gmargarina vegetale (io uso margarina fatta in casa)
  • 2tuorli
  • 80 gzucchero
  • 1 cucchiainobicarbonato
  • 60 gyogurt (facoltativo)
  • (aroma a piacere)

Come preparare la Pasta frolla light senza burro

  1. Setacciare la farina facendola cadere in una ciotola, fare il buco al centro, aggiungere la margarina e lavorare velocemente sbriciolando ottenendo così un composto sbricioloso.

  2. Aggiungere lo zucchero, i tuorli, l’aroma, bicarbonato e yogurt, lavorare tutto molto velocemente, formare poi un panetto, metterlo in un contenitore ermetico oppure avvolgerlo nella pellicola e lasciarlo riposare in frigorifero per un’ora.

  3. Trascorso il riposo spolverare il piano da lavoro con poca farina, lavorare il panetto per un minuto, questo per ridargli elasticità.

  4. Per la lavorazione con la planetaria oppure altro apparecchio lavorare sempre allo stesso modo, lavorando farina e margarina, successivamente aggiungere gli altri ingredienti e lavorare il meno tempo possibile. Proseguire poi come sopra.

  5. Pasta frolla light senza burro

    La Pasta frolla light senza burro è pronta per la preparazione di biscotti, crostate, gusci da cuocere in bianco, e tutto quello che si vorrà.

Consiglio

Volendola rendere vegana si può sostituire lo yogurt con il succo del limone ma solo 30g. lo yogurt oppure il limone insieme al bicarbonato funzionano da lievitante. L’aroma a piacere in base all’uso che se ne farà.

Note

Grazie di essere passata/o e alla prossima ricetta!

Se ti piacciono le mie ricette seguimi anche sui social e se ti fa piacere lasciami il tuo like per ricevere gli aggiornamenti: Facebook  Pinterest   Twitter  Instagram

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.