Crea sito

Parrozzo con pasta di zucchero

Print Friendly, PDF & Email

Parrozzo con pasta di zucchero, una versione rivisitata, sia nell’impasto che nella copertura in pasta di zucchero. Molto buono anche questa versione, che non è detto che si debba fare solo nel periodo Natalizio. Più soffice nell’impasto rispetto al tradizionale per l’aggiunta della fecola e per la presenza del burro anche se poco, che gli conferisce anche morbidezza. Semplice e sbrigativo se si ha la pasta di zucchero già pronta, sono sicura che noi non ce la facciamo mai mancare!

parrozzo con pasta di zucchero

Ingredienti:

  • n. 5 Uova (tenute a temperatura ambiente)
  • g. 125 di Zucchero
  • g. 60 di Farina
  • g. 60 di Fecola
  • g. 60 di Mandorle
  • g. 70 di Burro
  • n. 10 Mandorle amare
  • Essenza di Vaniglia
  • Staccante per lo stampo

Per la glassa:

Procedimento:

In una padellina antiaderente tostare le mandorle muovendole di continuo per qualche minuto senza che prendano colore.

Sciogliere il burro in un pentolino e lasciarlo raffreddare.

In un mixer mettere le mandorle (senza pelarle), un cucchiaio di zucchero preso dal totale e tritare tutto finemente.

Setacciare la fecola e la farina insieme.

Montare i tuorli con lo zucchero rimasto fino a renderli spumosi, aggiungere a cuccchiaiate le farine senza smettere di montare, poi anche le mandorle.

Continuando a mescolare con una spatola aggiungere anche le mandorle e per ultimo il burro amalgamando tutto molto bene.

Montare a neve gli albumi e aggiungerli gradatamente all’impasto mescolando dal basso verso l’alto.

Versare il composto nello stampo precedentemente imburrato e infarinato.

Cuocere in forno preriscaldato a 170° per 40 minuti circa. Fare sempre la prova stecchino.

Appena sarà cotto rovesciarlo sopra ad una griglia e lasciarlo raffreddare.

Scioglire a bagnomaria la cioccolata mescolandola continuamente con una spatola.

Aiutandosi con la spatola ricoprire la superfice del parrozzo ma non serve uniformemente come per il parrozzo tradizionale, solo per far aderire la pasta di zucchero.

Stendere la pasta di zucchero e aiutandosi con i matterello posizionarla al centro a ricoprirlo tutto, tagliare l’eccesso lasciandolo più lungo di 1 cm. e ripiegarlo sotto.

Lisciarlo con l’ apposita spatola, ritagliare una stella mettendola al centro e fare le decorazioni con i confettini.

Consiglio: Le decorazioni fatele pure a vostro gusto e a seconda dell’occasione, perchè  è talmente buono che è un peccato farlo solo nel periodo Natalizio.

 

Grazie per essere passata/o e alla prossima ricetta!

*Se ti piacciono le mie ricette clicca Quì poi metti “Mi Piace” per essere sempre aggiornata/o automaticamente con le nuove ricette. Enjoy

 

Ti potrebbero interessare altre ricette?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.