Crea sito

Panini per Hamburger – Burger Buns

Print Friendly, PDF & Email

Panini per Hamburger – Burger Buns, e si sono proprio loro i fantastici panini che dentro si mette tutto e di più.. Diciamolo piano ma quelli del supermercato sono una vera schif…. Mi auguro vivamente che non ne facciate uso e se si soffermatevi per un attimo a leggere cosa contengono. Per il bene che vogliamo ai nostri famigliari impieghiamo un pochino di tempo per prepararli in casa, è più semplice di quello che si può pensare, alla fine anche divertente e anche una bella soddisfazione!

Panini per Hamburger – Burger Buns
  • Preparazione: 15 + lievitazione Minuti
  • Cottura: 25 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 20 pezzi
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 300 g Farina 0
  • 150 g Farina tipo Manitoba
  • 30 g Zucchero
  • 150 ml Acqua
  • 70 ml Latte
  • 7 g Lievito di birra secco
  • 10 g Lievito di birra fresco (Oppure)
  • 4 g Malto o miele
  • 1 Uovo
  • 10 g Sale
  • 30 g Burro (Morbido)

Per spennellare

  • 1 Tuorlo d'uovo
  • 2 cucchiai Latte
  • q.b. Semi di sesamo

Preparazione

  1. Scaldare l’acqua portandola a 28° poi metterla in una ciotola o planetaria, scioglierci dentro il lievito, qualsiasi si stia utilizzando, aggiungere il malto o il miele, la farina manitoba, mescolare con una spatola coprire e lasciar riposare per un’ora.

  2. Setacciare l’altra farina, quindi trascorso il riposo del lievitino aggiungerla tutta, poi l’uovo, il latte, lo zucchero, cominciare ad impastare a mano o se si usa la planetaria con il gancio, appena la farina sarà stata tutta incorporata aggiungere il sale.

  3. Lavorare ancora l’impasto finchè sarà liscio quindi non si attacca alle pareti della ciotola, aggiungere il burro mentre impasta in due o tre volte (deve essere molto morbido), lavorare ancora l’impasto fino a quando risulterà morbido, liscio e vellutato al tatto.

  4. Spennellare una ciotola con un goccio di olio, metterci il panetto, coprire con un tovagliolo bagnato quindi strizzato bene e mettere la ciotola dentro al forno spento con la lucina accesa per un’ora e mezza, in alternativa alla lucina puoi mettere un tegamino con un lt. di acqua precedentemente bollita, farà calore e umidità, in questo caso il tovagliolo non serve bagnarlo.

  5. Spolverare il piano da lavoro con poca farina, rovesciarci delicatamente l’impasto, allungarlo con le due mani a destra e a sinistra, ripiegare le due estremità sopra alla parte centrale a portafoglio, coprire e lascarlo fermo per 20 minuti. Allungarlo di nuovo tirandolo semplicemente, tagliarlo a metà, poi tagliare in venti pezzetti più o meno uguali. Prendere ogni pezzetto pesarlo, deve essere 50 gr. formare la pallina facendolo roteare sotto il palmo della mano, ripetere l’operazione per tutti i pezzetti.

  6. Posizionare le palline sopra alle teglie coperte con della carta da forno distanziandoli perchè dovranno ancora lievitare, spolverarli con un velo di farina, metterci sopra uno strofinaccio pulito e sopra una teglia oppure un vassoio vuoto (serve per non farli alzare molto), coprire il tutto con una tovaglia e far lievitare ancora un’ ora.

  7. Panini per Hamburger - Burger Buns

    Scaldare il forno a 200°. Sbattere il tuorlo d’uovo con il latte, spennellare i panini dal primo all’ultimo, ripetere una seconda spennellata, distribuire sopra i semi di sesamo e mettere le teglie in forno abbassando la temperatura a 180° per 15 minuti, spennellarli solo prima della messa in forno.

  8. Panini per Hamburger – Burger Buns

    Appena i Panini per Hamburger- Burger Buns saranno cotti metterli subito sopra ad una griglia perchè mentre si raffreddano tirano fuori l’umidità lasciandoli così per qualche ora, poi metterli nei sacchetti per la conservazione, volendo si possono anche congelare, ma consiglio di tagliarli a metà prima.

  9. Panini per Hamburger – Burger Buns

Note

Grazie di essere passata/o e alla prossima ricetta!

Se ti piacciono le mie ricette seguimi anche sui social e se ti fa piacere lasciami il tuo like: 

Facebook  Pinterest  Twitter  Instagram

Ti potrebbero interessare altre ricette?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.