Crea sito

Ketchup come farlo in casa

1views {views}
Print Friendly, PDF & Email

Ketchup come farlo in casa, ottimo di sapore e consistenza. Tutti sappiamo quanto il ketchup piace ai bambini sopra alle patatine vero? Ma anche i grandi non disdegnano… Allora facciamolo in casa e sarà oltre che più genuino, anche un modo per far mangiare verdure ai nostri cari grandi o piccoli. Dell’ottimo ketchup fatto in casa è un buon apporto di vitamine per tutti e non ci si sente in colpa quando si mangia perchè  fatto con verdure fresche. E’ abbastanza semplice da fare e se mi seguite ve lo mostro….

2014-04-03 005

Ketchup come farlo in casa

Ingredienti  per circa 6 barattoli da 400 gr.

Parte prima

  •  Pomodori sodi e maturi kg. 2
  • Peperoni rossi nr. 2
  • Cipolle nr. 2
  • Carote nr. 2
  • Coste di sedano nr. 2
  • Patate nr. 2 medie
  • Spicchi d’aglio nr. 2
  • Foglie d’alloro nr. 2
  • Chiodi di garofano nr. 3

Parte  seconda:

  • Zucchero gr.200
  • Aceto di mele gr. 300
  • Senape nr. 2 cuchiaini
  • Amido di mais 1 cucchiaio
  • Olio extra vergine
  • Sale e Pepe

Procedimento:

Dentro un tegame abbastanza alto mettere tutte le verdure della prima parte, pulite e tagliate a tocchetti grossolani, anche i pomodori con i suoi semi (sono paragonati all’aspirina e ottimi antitumorali) aggiungere il sale e farle cuocere per un’oretta a fuoco dolce (se avete l’induzione a 100°). Appena intiepidiscono frullarle con il mixer ad immersione e rimettere il passato nella pentola. In una tazza mettere l’amido di mais e due cucchiai di aceto di mele per scioglierlo e versarlo nella pentola. Aggiungere tutti gli ingredienti della seconda parte e rimettere sopra al fuoco mescolare bene, fare addensare per 15 minuti mescolando di tanto in tanto. Raggiunta la densità voluta invasare in barattolini precedentemente sterilizzati, chiudere e capovolgerli per creare il sottovuoto.

Consiglio: A meno che non li utilizzate subito sarebbe meglio per maggiore sicurezza bollirli a bagnomaria. Nella pentola pulita mettere i barattoli, coprire con acqua e portare a bollore calcolando 1/2 ora dall’inizio del bollore. In questo modo si conservano anche 1 anno.

Grazie per essere passata/o e alla prossima ricetta!

*Se ti piacciono le mie ricette clicca Quì poi metti mi “Mi Piace” per restare sempre aggiornata/o automaticamente con le nuove ricette. Enjoy

 

You may also like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.