Crea sito

Friggione Bolognese

Print Friendly, PDF & Email

Il Friggione Bolognese, una ricetta antichissima che risale al 1886 e depositata alla camera di commercio di Bologna solo il 26 gennaio 2004. Non è proprio un contorno ma più una salsa perchè le ore di cottura la rendono proprio una composta. Si accompagna con carni semplici o grigliate, con tigelle e formaggi è strepitosa. Molto semplice da preparare ma richiede una macerazione e una lunga cottura. Si può conservare anche in dispensa nei barattolini precedentemente sterilizzati a bagnomaria. Vi mostro la ricetta originale ma con una piccola variante. Venite a vedere come fare il Friggione Bolognese!

Friggione Bolognese

 

Ingredienti:

  • kg. 2,5 Cipolla bianca (io uso anche la rossa)
  • kg. 1/2 Pomodori freschi S. marzano o perini
  • nr. 1 cucchiaino di sale grosso
  • nr. 1 cucchiaino di zucchero
  • nr. 1 cuccchiaio di strutto (io uso olio extra v.)

Procedimento:

Pulire le cipolle togliendo la parte esterna e le radici, affettarle il più sottili possibile e metterle in una pentola capiente.

Aggiungere il sale, lo zucchero, afferrando i manici della pentola sbatterla facendole saltare e di conseguenza mescolarle, lasciarle macerare coperte per due ore.

Trascorse le 2 ore di macerazione aggiungere l’olio anche un cucchiaio e accendere il fornello mettendolo al minimo, far cuocere a pentola coperta per 2 ore mescolando di tanto in tanto.

In una pentola mettere circa due lt. di acqua e portare a bollore.

Lavare i pomodori tuffarne la metà nell’acqua in ebollizione e lasciarli per tre minuti circa, scolarli con un mestolo forato e tuffarli in una ciotola con acqua fredda e con il rubinetto aperto.

Togliere la pellicina e metterli in un colapasta. Ripetere l’operazione con il resto dei pomodori. Lasciarli scolare per il tempo che resta della cottura della cipolla.

Sopra ad un tagliere e con un coltellino tagliare a metà i pomodori, togliere solo il picciolo e affettarli tutti.

Aggiungere ora i pomodori con tutti i semi nella pentola contenente la cipolla, mescolare coprire e lasciare cuocere altre due ore mescolando di tanto in tanto.

Assaggiare e aggiustare di sale di sale se necessita, lascia cuocere ancora 1/4 d’ora a pentola scoperta.

Ottima sia calda che fredda.

Per conservarla: Riempire i barattolini precedentemente sterilizzati (anche in lavastoviglie), tappare, metterli in un tegame, riempire di acqua fino a coprirli almeno cinque cm. e portare a bollore. Considerare 30 minuti dall’ inizio del bollore poi spegnere, lasciarli freddare nella propria acqua e successivamente riporli in dispensa al buio.

Friggione Bolognese
Friggione Bolognese

Buon lavoro!

 Consiglio: Prova di farlo una volta con le cipolle rosse e una con le bianche poi decidi quale preferisci. Vanno bene anche le cipolle dorate ma risulta più aspra, oppure fare metà gialle e metà bianche o rosse…. Io aggiungo una foglia di alloro.

Grazie per essere passata/o e alla prossima ricetta!

*Se ti piacciono le mie ricette clicca Quì poi metti mi “Mi Piace” per restare sempre aggiornata/o automaticamente con le nuove ricette. Enjoy

You may also like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.