Focaccia bianca morbidissima

Print Friendly, PDF & Email

Focaccia bianca morbidissima, una golosità da farcire con quello che più ci piace… Lasciate però che vi dica che con la mortadella è la morte sua o come la chiamano a Roma (la Bologna), comunque è vero che la mortadella a Bologna ha un sapore che in altri luoghi non ha. Non me ne voglia la mia amica d’infanzia Teresa che ha un negozio di alimentari in Abruzzo, si anche la sua è buona ma cara amica mia a Bologna è un’altra cosa…

Focaccia bianca morbidissima
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    20 + lievitazione minuti
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    8/10
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • 600 g Farina 0
  • 100 g Semola di grano duro rimacinata
  • 300 ml Acqua
  • 250 ml Latte
  • 2 cucchiai Fiocchi di patate
  • 1/2 cucchiaio Miele
  • 50 g Olio extravergine d’oliva
  • 15 g Lievito di birra fresco (oppure secco 1 bustina)
  • 20 g Sale fino

Preparazione

  1. Setacciare le farine facendole cadere in una ciotola, mescolare insieme anche i fiocchi di patate (in alternativa si può utilizzare anche un piccola patata lessa schiacciata) e tenere da parte.

  2. Nella ciotola o la planetaria mettere l’acqua tiepida, il miele e il lievito, mescolare e lasciare a riposo per 10 minuti, quindi aggiungere il latte circa metà della farina e impastare con una spatola se a mano, con la foglia se con la planetaria, lavorare l’impasto per qualche minuto.

  3. Incorporare anche il resto della farina, se con planetaria a questo punto mettere il gancio lavorare ancora qualche minuto poi aggiungere il sale, per ultimo l’olio e lavorare ancora l’impasto fincè non si staccherà dalla ciotola e non appiccica.

     

  4. Trasferire l’impasto in una ciotola spolverata con della farina (trattasi di un impasto abbastanza morbido), coprire con un tovagliolo bagnato o pellicola e mettere la cotola dentro il forno spento con la luce accesa se nella stagione fredda, lasciando lievitare per circa un’ora e mezza.

     

  5. Ungere abbondantemente due teglie (io uso quelle di alluminio di 35 cm. dm.) vanno bene sia rotonde che rettangolari, dividere l’impasto a metà poi metterlo nelle teglie, ungersi le mani, prendere il panetto e rovesciarlo in modo che si unga anche dall’altra parte quindi allargarlo su tutta la superfice della teglia utilizzando le dita e non il palmo, in questo modo non si sgonfierà.

     

     

  6. Ripetere la stessa operazione anche con l’altro panetto, formare i buchi in superficie, spruzzargli sopra un pochino di acqua e rimettere le teglie dentro il forno ancora per un’ora a lievitare, quindi tirarle fuori accendere il forno 190° appena avrà raggiunto la temperatura mettere sopra alle focacce un pò di sale e infornarle per 30 minuti. In questo caso anche ventilato può andare bene ci da la possibilità di cuocerle insieme e in altezza non devono sviluppare, però abbassare la temperatura a 170°.

  7. La Focaccia bianca morbidissima, si conserva bene per qualche giorno se messa dentro un sacchetto e riposta in frigorifero per poi scaldarla al momento, ottima anche da congelare a pezzi già porzionata così da tirare fuori solo quella che necessita.

  8. Focaccia bianca morbidissima

    Consiglio: Ottimo metodo anche organizzativo è quello di preparare l’impasto la sera precedente metterlo in frigorifero per tutta la notte in un contenitore sigillato, dopo averlo tirato fuori aspettare un’ora poi procedere a metterle nelle teglie per la seconda lievitazione.

  9. Prova anche focaccia pugliese veloce

Note

Grazie di essere passata/o e alla prossima ricetta!

Se ti piacciono le mie ricette seguimi anche sui social: 

Facebook  Pinterest   Google+  Twitter  Instagram

Ti potrebbero interessare altre ricette?
Precedente Arrosto di Suino ai Datteri Successivo Vellutata di Zucca

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.