Crea sito

Erbazzone Reggiano – scarpazzon

Print Friendly, PDF & Email

Erbazzone Reggiano – scarpazzon, una torta rustica di umili origini, un tempo veniva fatta con erbe di campo selvatiche e una pasta molto semplice, ai nostri giorni si utilizzano le bietoline oppure in mancanza gli spinaci, come pasta ho usato la pasta sfoglia per velocizzare il lavoro.

Erbazzone Reggiano - scarpazzon
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1000 gBietole (tenere)
  • 150 gPancetta (in una fetta)
  • 2 spicchiAglio
  • 4Cipollotti freschi (opp. 1 cipolla)
  • 1 ciuffoPrezzemolo
  • 20 gBurro
  • 80 gParmigiano Reggiano DOP
  • q.b.Sale
  • 2 rotoliPasta Sfoglia (rotonda)
  • 2 cucchiaiLatte

Preparazione

  1. Pulire e lavare le bietoline, metterle nella pentola con l’acqua rimasta del lavaggio, aggiungere il sale necessario e lasciarle cuocere.

  2. Scolarle, strizzarle e tagliarle sopra al tagliere. Tagliare anche la pancetta a piccoli pezzetti, tritare la cipolla e l’aglio.

  3. Mettere in una padella la pancetta facendola rosolare, poi la cipolla, l’aglio lasciando stufare per qualche minuto, aggiungere le bietoline e il burro, insaporire cinque minuti mescolando.

  4. Accendere il forno a 180° . Aprire la pasta, stenderla sopra al piano da lavoro poi posizionarla nella teglia e riempire con la verdura.

  5. Cospargere con il formaggio grattugiato, ritagliare l’eccesso di pasta lasciando un margine che sborda.

  6. Ritagliare l’altro disco di pasta e posizionarlo sopra a coprire poi ripiegare la pasta per chiudere e pizzicare formando delle pieghe.

  7. Con uno spillone forare tutta la pasta in superficie perchè fuoriesca l’umidità quindi spennellare con il latte.

  8. Trasferire in forno per 30 minuti controllando la cottura anche nella parte inferiore.

  9. Erbazzone Reggiano - scarpazzon

    Servire l’ Erbazzone Reggiano – scarpazzon caldo ma come spuntino è ottimo anche freddo.

Consiglio

Una delle pochissime torte salate che non contiene uova quindi adatta a tutti sia per la leggerezza infatti omettendo il parmigiano la rende ideale anche a chi è intollerante ai formaggi.

NOTE

Grazie di essere passata/o e alla prossima ricetta!

Se ti piacciono le mie ricette seguimi anche sui social e se ti fa piacere lasciami il tuo like per ricevere gli aggiornamenti: Facebook  Pinterest   Twitter  Instagram

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.