Crea sito

Cupola intrecciata

Print Friendly, PDF & Email

Cupola intrecciata, un pane brioche profumatissimo molto adatto per colazioni o merende, ma anche come centro tavola in un giorno di festa. Leggermente dolce e di un profumo fantastico. La lavorazione è meno difficile di quello che sembra, i tempi si allungano solo se si usa il lievito madre, ma vi assicuro che ne vale la pena. Vi confesso però che la faccio anche con il lievito di birra.  

cupola intrecciata
  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 45 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 8/10
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 250 g Farina forte (tipo manitoba)
  • 250 g Farina 0
  • 190 ml Latte (tiepida)
  • 50 g Zucchero (oppure)
  • 3 Tuorli
  • 80 g Burro (morbido)
  • 1 pizzico Sale

Lievitino:

  • 150 g Farina forte (tipo manitoba)
  • 100 ml Acqua (tiepida)
  • 10 g Lievito di birra fresco (oppure)
  • 150 g Lievito madre

Preparazione

  1. Alla sera impastare il lievitino, coprirlo con un tovagliolo bagnato, strizzato e lasciare il contenitore in luogo tiepido tra 20° / 23° circa per almeno 12 ore senza toccarlo.

  2. Il giorno successivo,mettere il lievitino in una ciotola o planetaria, aggiungere il latte, circa 200 g. di farina cominciando ad impastare con il gancio a foglia, aggiungere poi i tuorli e impastare per qualche minuto, aggiungere quindi il resto della farina, appena l’impasto comincia ad indurire cambiare la foglia con il gancio ad uncino.

  3. Lavorare l’impasto fino a quando risulterà liscio, aggiungere il sale, quindi aggiungere il burro a piccoli fiocchetti sempre mentre impasta e lavorarlo ancora per 5 minuti.

  4. Portare il panetto sul piano da lavoro, compattarlo formando un panetto e metterlo in una ciotola leggermente spennellata di olio, quindi coprire e lasciar lievitare per 1 ora e 1/2 ad una temperatura di 22°/23 circa (se si utilizza il lievito madre occorre un’ora in più) ma non deve raddoppiare il volume.

  5. cupola intrecciata

    Con molta delicatezza capovolgere sul fianco la ciotola e far scendere l’impasto sopra al piano leggermente infarinato, dividere l’impasto in sei pezzi di circa 150 g. ciascuno, quindi formare dei filoncini lunghi circa 30 cm. affiancarne tre in un verso e tre nell’altro e intrecciarli accavallandoli uno per volta e incrociando.

  6. cupola intrecciata

    Con i codini dell’intreccio formare la treccia nei quattro capi e ripiegarla sotto come un pacchetto.

  7. Dargli la forma rotonda con molta delicatezza. Ritagliare la cartaforno nella dimensione del fondo della teglia di 20 cm. di dm. e formare anche le strisce intorno, imburrare leggermente per farla aderire.

  8. cupola intrecciata

    Trasferire l’impasto nella teglia, coprire con un tegame a campana in modo che non forma la crosticina oppure mettere la teglia dentro un sacco di plastica, lasciare lievitare ancora un’ora e mezza oppure fino al raddoppio del volume.

  9. Trascorsa un’ora accendere il forno a 200° statico.Spennellare con solo un’albume sbattuto (il tuorlo lo farebbe colorare troppo) o semplicemente con del latte e decorare a piacere.

  10. Infornare puntando il timer a 10 minuti, quando suona abbassare la temperatura a 170° e impostare ancora il timer a 45 minuti.Controllare di tanto in tanto se dovesse colorarsi troppo troppo coprirla con un foglio di cartaforno.

  11. Trascorso il tempo spegnere e lasciarla dentro il forno ancora per quindici minuti, con lo sportello semiaperto.Trasferirla sopra alla griglia e lasciarla anche tutta la notte in modo che perda umidità.

  12. Consiglio: E’ fattibile sia con il lievito madre che con il lievito di birra, in entrambi i casi vale molto l’occhio, i tempi che sono sempre indicativi perchè la lievitazione dipende da tanti fattori tipo la farina il caldo della stanza, quindi controllare sempre. Decorarla a proprio gusto anche con lo zucchero a granella.Non ho messo l’aroma negli ingredienti perchè dipende dall’uso, potrebbe essere la scorza d’arancia, il imone, la vaniglia o la cannella.

Note

Grazie per essere passata/o e alla prossima ricetta!

*Se ti piacciono le mie ricette clicca Quì poi metti mi “Mi Piace” per restare sempre aggiornata/o automaticamente con le nuove ricette. Enjoy

Ti potrebbero interessare altre ricette?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.