Crea sito

Crème Caramel

Print Friendly, PDF & Email

Creme Caramel, un dolce molto usato nel territorio Bolognese che anticamente si faceva bollendo un litro di latte a fuoco molto dolce con la bacca di vaniglia fino a farlo ridurre della metà e da questo procedimento il nome Fiordilatte. Con i tempi moderni è stato semplificato aggiungendo la panna. Sicuramente necessita del buon latte che è fondamentale e delle uova possibilmente genuine ma anche le ormai biologiche e allevate a terra che si trovano tranquillamente nei supermercati possono garantirci un buon creme caramel…Latte alla Portoghese

Creme Caramel

 

Ingredienti per il caramello:

  • Zucchero semolato gr. 200

 Procedimento:

In un pentolino tassativamente di acciaio e con un manico mettere una tazzina di acqua muoverlo per bagnare anche i bordi e svuotarlo.

Aggiungere lo zucchero metterlo sul fuoco medio per caramellare, fare molta attenzione alla fiamma che non deve essere ne violenta ma neanche troppo bassa, occorreranno pochi minuti, appena comincerà ad imbiondire muovere adagio il pentolino.

Quando tutto lo zucchero sarà caramellato e di colore dorato trasferirlo nello stampo che avete deciso di adoperare muovendolo per farlo aderire anche alle pareti (attenzione a non scottarsi è molto facile).

Ingredienti per la crema:

  • Latte fresco l.1 possibilmente alta qualità
  • Uova fresche intere n. 7
  • Tuorli d’uovo n. 3
  • Zucchero semolato g. 240
  • Bacca di Vaniglia n. 1

Procedimento:

In una pentola capiente dal bordo alto mettere il latte, la bacca di vaniglia precedentemente incisa, far bollire con fiamma bassa e mescolando di tanto in tanto almeno per mezz’ora.

In un ciotola capiente sbattere le uova intere e i tuorli con lo zucchero ma senza montare e neanche velocemente altrimenti schiumano.

Appena il latte sarà tiepido incorporarlo nella ciotola contenente le uova mescolare bene, quindi aiutandosi con un mestolo riempire lo stampo con la crema filtrandola attraverso un colino.

Mettere lo stampo dentro una teglia da forno e mettere acqua fino ad 1/4 dell’altezza del budino (deve cuocere nel cosiddetto bagnomaria) e infornare a 160° per 1 ora.

Lasciarlo raffreddare e solo successivamente metterlo in frigorifero.

Al momento di sformarlo passare su tutto il bordo del contenitore la lama di un coltellino facendolo aderire bene e capovolgerlo in un piatto.

crem caramel da congelo Consigli:  Se avete un mixer passateci per un minuto lo zucchero in questo modo la crema verra più setosa.Come contenitore consiglio in pirex oppure alluminio, assolutamente no il silicone o l’antiaderente, vanno bene anche l’alluminio usa e getta. Si può congelare e anche farlo in monoporzione ma occorre un po’ di dimestichezza con il caramello.

Grazie per essere passata/o e alla prossima ricetta!

*Se ti piacciono le mie ricette visita anche la pagina Facebook cliccando Quì poi metti mi “Mi Piace” per restare sempre aggiornata/o automaticamente con le nuove ricette. Enjoy

You may also like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.