Crea sito

Cozze gratinate al forno

Print Friendly, PDF & Email

Cozze gratinate al forno, un antipasto semplice e sfizioso. Le cozze vengono farcite con una panatura molto profumata che le mantiene morbide ma si forma una crosticina in superficie che gli conferisce un profumo fantastico. Sono facilissime da fare, ai giorni nostri siamo anche facilitati dal fatto che le pescherie ben fornite hanno le macchine per la pulitura esterna.

Cozze gratinate al forno
  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4

Ingredienti

  • 1500 g Cozze
  • 150 g Mollica di pane (raffermo)
  • 50 g Pane grattugiato
  • 2 cucchiai Parmigiano grattugiato
  • 2 cucchiai Prezzemolo tritato
  • 1 spicchio Aglio
  • q.b. Pepe
  • 1/2 Scorza di limone
  • 1 cucchiaio Sale grosso

Preparazione

  1. Lavare molto bene le cozze tenendole a bagno anche per 1/2 ora in acqua e sale grosso, scolarle, metterle in una pentola con il coperchio lasciandole aprire.

  2. Appena saranno aperte tutte le valve spegnere il fornello scolarle con il colapasta, tenere da parte 1/2 bicchiere di acqua di cottura, filtrarla con un tovagliolo e tenerla da parte.

  3. In un mixer mettere il pane raffermo, la scorza di limone, il pane grattugiato, il formaggio, l’aglio, il prezzemolo 1 cucchiaio di olio, qb. di pepe e il liquido di cottura, azionare a impulsi fino ad ottenere un trito omogeneo.

  4. Togliere alle cozze la mezza valva vuota, riempire l’altra con il trito e posizionarle nelle teglie che le possa contenere stese.

  5. Accendere il forno a 200° appena il forno sarà arrivato a temperatura cospargere sopra alle cozze un filino di olio rimasto e trasferire le teglie in forno per circa dieci minuti comunque fino a doratura facendo attenzione di non cuocerle troppo e rischiare che diventino secche.

  6. Le Cozze gratinate al forno sono un’ottimo antipasto, che possono essere servire sia calde che fredde, anche secondo la stagione.

  7. Cozze gratinate al forno

    Consiglio: Si possono preparare in anticipo, riposte in frigo con la panatura e ben coperte per gratinarle il giorno successivo avendo già subito una cottura.

  8. Ti consiglio di provare anche: Impepata di cozze

Note

Grazie di essere passata/o e alla prossima ricetta!

Se ti piacciono le mie ricette seguimi anche sui social: 

Facebook  Pinterest   Google+  Twitter  Instagram

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.