Crea sito

Bucatini all’Amatriciana

Print Friendly, PDF & Email

Bucatini all’Amatriciana, un semplice piatto tanto buono quanto famossissimo in tutto il mondo. Una salsa di pomodori con aggiunta di guanciale che lo rende pur nella sua semplicità un piatto speciale. Un tributo ad una località magica come tutto il territorio circostante colpito purtroppo da episodi di calamità molto devastanti e non possiamo far altro che stargli vicino mantenendo vive le loro prelibetazze. Ecco la mia ricetta dei Bucatini all’Amatriciana .

Bucatini all’Amatriciana

Difficoltà: facilissima – Tempo di preparazione 20 minuti

Ingredienti: Per 4 persone

  • Bucatini gr. 320
  • Guanciale gr. 120 a fette
  • Olio e.v.o. nr. 2 cucchiai
  • Cipolla nr. 1 piccola
  • Pomodori san Marzano gr. 400
  • Peperoncino a piacere
  • Pecorino grattugiato a piacere
  • Vino rosso 1/2 bicchiere
  • Sale e pepe

Procedimento:

Mettere a bollire due lt. di acqua, tuffarci i pomodori per tre minuti, scolarli e tuffarli nell’acqua fredda così da staccare la pellicina, metterli in un colapasta a sgocciolare, togliere i semi e tagliarli solo con un coltello e lasciarli in una cotola.

Tagliare il guanciale a bastoncini, metterlo in una padella saltapasta, portarlo sul fuoco a fiamma debole e farlo rosolare, a questo punto aggiungere la cipolla tritata per tre minuti.

Aggiungere il vino, appena sfumato aggiungere la polpa dei pomodori, il peperoncino e il sale, lasciando poi cuocere per venti minuti con il coperchio semichiuso.

Mettere a bollire l’acqua per la cottura dei bucatini, salare portarli a cottura per il tempo indicato sulla confezione, lasciandoli al dente.

Scolarli e metterli nella padella del condimento a fuoco acceso e lasciare insaporire ancora qualche minuto, se necessita aggiungere qualche cucchiaio di acqua di cottura.

Aggiungere l’olio a crudo, spolverare con il pecorino grattugiato.

BUON  APPETITO!

Consiglio: Se i pomodori non sono di stagione si possono usare anche pomodori pelati.

Dimenticavo di dirvi che sono Abruzzese di nascita anche se da quarant’anni trapiantata a Bologna.

Grazie per essere passata/o e alla prossima ricetta!

*Se ti piacciono le mie ricette clicca “Mi Piace” nel fanbox di Facebook sotto oppure Quì  per restare sempre aggiornata/o automaticamente con le nuove ricette. Enjoy

 

You may also like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.