Crea sito

Baguette

Print Friendly, PDF & Email

Baguette, già dal nome si capiscono le sue origini!  Da noi viene anche chiamato Francesino, un pane molto croccante fuori e morbido all’interno, ma buono se mangiato in giornata perchè per l’assenza di grassi secca subito, infatti contiene solo con farina acqua lievito e sale. Non è antichissimo come formato, le prime risalgono agli anni 20 e sembra che fu inventata per l’esigenza di una lievitazione e cottura in tempi abbastanza ristretti. In Francia ne producono anche con lunghezze che arrivano a 1 mt. ed è molto curioso per noi vederli uscire dal forno con la baguette appena avvolta in un foglietto di carta portata sotto l’ascella….. Non comment… Andiamo in cucina, è meglio non divulgare cosa penso in merito…

Baguette

 Baguette

Ingredienti

  • gr. 600 di Farina di media forza
  • ml. 320 di Acqua  a 20/23°
  • 1 cucchiaino di Zucchero
  • gr. 15 di Sale
  • gr. 15/25 Lievito di birra
  • Oppure se avete il lievito madre gr. 220

Procedimento:

Prendere 100 gr. di farina il lievito, lo zucchero, l’acqua e fare un preimpasto che lascerete lievitare almeno per 2 ore.

In una ciotola o planetaria setacciare il resto della farina, aggiungere l’impasto e lavorarlo molto bene. Aggiungere il sale e lavorare ancora per qualche minuto.

Deve risultare un’impasto morbido ma non appiccicoso.

Formare un panetto e metterlo dentro una ciotola leggermente unta, fare un taglio, coprire con un canovaccio bagnato e strizzato.

Metterlo a lievitare dentro al forno con la luce accesa. In questo modo il canovaccio con il calore formerà una camera umida idonea per la lievitazione.

Il tempo di lievitazione è indicativo, bisogna considerare il doppio del suo volume iniziale.

Di lievito ho indicato due pesi perchè dipende dal tempo che avete. Se non avete fretta potete usarne 15 gr. e in questo caso occorre più tempo per la lievitazione ma il pane sarà migliore.

Se invece il tempo è poco mettetene 25 gr. e lieviterà in circa 2 ore.

A lievitazione avvenuta, spolverate una spianatoia di farina e rovesciate l’impasto possibilmente senza rompere la maglia glutinica.

Dividere l’impasto in quattro pezzi e con il primo pezzo sulla spianatoia abbbastanza infarinata stendere con le mani come volerlo allungare e poi arrotolarlo, ripetere l’operazione allungarlo e arrotolarlo ma formando lo sfilatino un pò più ciciotto al centro e un pò a punta nelle due estremità.

Ripetere loperazione con gli altri due pezzi.

Posizionarle nelle teglie e farle lievitare ancora almeno 1 ora.

Passati i primi trenta minuti accendere il forno a 200° e posizionare dentro un pentolino con dell’acqua che servirà a produrre vapore (è molto importante per questo tipo di pane).

Prima di infornare fare tre tagli profondi almeno 1 cm. con molta delicatezza.

Infornare e abbassare la temperatura a 180° per 30/35 minuti.

Per la cottura l’ideale sarebbe avere le teglie apposta, bucherellate e con la forma della baguette.

Baguette

Spero di essere stata chiara nelle spiegazioni e buon lavoro.

Grazie per essere passata/o e alla prossima ricetta!

*Se ti piacciono le mie ricette seguimi su Facebook, clicca Quì poi metti mi “Mi Piace” per restare sempre aggiornata/o con le nuove ricette. Enjoy

 

Ti potrebbero interessare altre ricette?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.