Cracker con acqua dei legumi (acquafaba): gustosi e super veloci

Ogni volta che aprite una scatola di fagioli o li preparate avete una bella opportunità: riusare l’acqua dei legumi (fagioli o ceci, detta anche acquafaba) per preparare dei gustosi cracker, davvero semplici e veloci. Un buon modo per preparare dei cracker di legumi diversi: infatti l’acqua dei legumi è saporita e basta aggiungere qualche erba aromatica per ottenere uno snack che è anche molto facile da personalizzare.
Sono perfetti anche da portare agli amici come snack salato fatto in casa per un aperitivo o una festicciola.

Cracker aquafaba
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Metodo di cotturaForno

Ingredienti

  • 60 mlAcqua dei legumi (Circa metà del liquido di una scatola da 400g)
  • 60 gFarina
  • 30 mlOlio
  • 2 pizzichiSale
  • q.b.Erbe aromatiche (A scelta: origano, paprika, rosmarino secco, timo secco, peperoncino…)

Preparazione

  1. Cracker acquafaba: pastella stesa

    1. Partite versando i liquidi: unite acqua dei legumi (acquafaba) e olio. Poi mischiate la farina, il sale e gli aromi che avete scelto. Otterrete una consistenza simile alla pastella.

    2. Stendete la pastella su un foglio di carta da forno. Fate uno strato sottilissimo, da 1-2 mm. Sebbene la pastella sia poca, vi servirà una teglia piuttosto larga.

  2. Cracker acquafaba: dorati in teglia

    3. Cuocete in forno caldo a 180° per mezz’ora oppure a 200° per 15 minuti, girando a metà cottura. Sarà pronto quando la pastella sarà seccata e al livello di doratura che preferite.

    4. Aspettate che si raffreddi e spezzettatela in tante sfoglie sottili, da conservare in una scatola di latta e stuzzicare ogni volta che ne avrete voglia!

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Biscotti yogurt e frutta secca: banana e arachidi o noccioline Successivo Il sito ha cambiato indirizzo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.