Warning: Use of undefined constant widgets - assumed 'widgets' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /membri/paolachef/paolachef/wp-content/plugins/menu-master-custom-widget/lib.php on line 3479

Warning: Use of undefined constant widgets - assumed 'widgets' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /membri/paolachef/paolachef/wp-content/plugins/menu-master-custom-widget/lib.php on line 3480

Warning: Use of undefined constant name - assumed 'name' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /membri/paolachef/paolachef/wp-content/plugins/menu-master-custom-widget/lib.php on line 3484

Warning: Use of undefined constant widgets - assumed 'widgets' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /membri/paolachef/paolachef/wp-content/plugins/menu-master-custom-widget/lib.php on line 3479

Warning: Use of undefined constant widgets - assumed 'widgets' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /membri/paolachef/paolachef/wp-content/plugins/menu-master-custom-widget/lib.php on line 3480

Warning: Use of undefined constant name - assumed 'name' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /membri/paolachef/paolachef/wp-content/plugins/menu-master-custom-widget/lib.php on line 3484

Warning: Use of undefined constant widgets - assumed 'widgets' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /membri/paolachef/paolachef/wp-content/plugins/menu-master-custom-widget/lib.php on line 3479

Warning: Use of undefined constant widgets - assumed 'widgets' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /membri/paolachef/paolachef/wp-content/plugins/menu-master-custom-widget/lib.php on line 3480

Warning: Use of undefined constant name - assumed 'name' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /membri/paolachef/paolachef/wp-content/plugins/menu-master-custom-widget/lib.php on line 3484

Warning: Use of undefined constant widgets - assumed 'widgets' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /membri/paolachef/paolachef/wp-content/plugins/menu-master-custom-widget/lib.php on line 3479

Warning: Use of undefined constant widgets - assumed 'widgets' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /membri/paolachef/paolachef/wp-content/plugins/menu-master-custom-widget/lib.php on line 3480

Warning: Use of undefined constant name - assumed 'name' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /membri/paolachef/paolachef/wp-content/plugins/menu-master-custom-widget/lib.php on line 3484

Warning: Use of undefined constant widgets - assumed 'widgets' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /membri/paolachef/paolachef/wp-content/plugins/menu-master-custom-widget/lib.php on line 3479
vellutata di cipolle
Crea sito

Vellutata di cipolle

♥ VELLUTATA DI CIPOLLE ♥[banner size=”336X280″ align=”alignleft”]

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 gr di cipolle  metà bianche, metà bionde
  • 860 ml di acqua
  • 50 gr di burro
  • sale qb
  • 500 gr di crostini di pane

Procedimento. Sbucciare, lavare e tagliare a fettine le cipolle e metterle nella pentola a pressione insieme a 800 ml di acqua. Accendere il fuoco e, quando la pentola fischia, farla andare a fuoco basso per 45 minuti.

cipolle

Intanto preparare i crostini tagliando dei piccoli quadratini da una pagnotta di pane di mezzo chilo circa e mettendoli ad abbrustolire in forno. Alla fine della cottura delle cipolle, aggiustare di sale e con un frullatore a immersione tritare il tutto. Ne verrà una pastella. Ma non è ancora finita: bisogna fare la vellutata, quindi in un pentolino mettere a bollire 60 ml di acqua insieme a 50 gr di burro da sciogliere. Appena il burro è sciolto togliere dal fuoco il pentolino e aggiungere due cucchiai di farina mescolando velocemente.

[banner size=”468X60″ align=”alignleft”]

Quando la farina è completamente sciolta, unire a poco a poco due mestoli di passata di cipolle sempre mescolando. Mettere tutto il contenuto del pentolino nella pentola a pressione aperta, fare cuocere ancora qualche minuto e la vellutata è pronta. Se ce l’avete potete mettere una puntina di burro aromatizzato al tartufo nella vellutata prima di servire.

Ogni commensale metterà  nel suo piatto crostini, olio d’oliva extravergine a piacere e  formaggio grattugiato. 

Cucina light: 170 Kcal a porzione

vellutata di cipolle

In questo blog ci sono anche:

come ti riciclo la vellutata di cipolle

  • ‘Risotto, come ti riciclo la vellutata di cipolle’
 

minestrone di ceci

  • ‘Minestrone di ceci’

La cipolla, notissima sulle nostre tavole, è ricca di sali minerali e vitamina C. I suoi fermenti aiutano la digestione, quindi, una bella vellutata di cipolla a cena dopo il pranzo di Pasqua ci sta proprio. Contiene, oltre a varie sostanze minerali, anche glucochinina. Tale sostanza è un ormone che ha azione antidiabetica. Ottima quindi come adiuvante nelle cure antidiabetiche, insieme a vita sana e moto quotidiano. 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.