Crea sito

Treccia alla nutella, ricetta stra-golosa

E’ inutile che dica che questa treccia alla nutella è buonissima, vero? Basta quell’ingrediente per rendere buono anche un miserissimo pezzetto di pane, figuriamoci, quindi, una morbidissima torta che “gronda” nutella!!! Va beh….è un peccato di gola….su questo non ci piove! Per cui io propongo una cosa: si mangia la torta e poi si va a fare una bella passeggiata, così i sensi di colpa spariscono!!!! Però….considerate anche un’altra cosa….ci sono solo 50 g di burro!!! :-). Magra consolazione???? Daiiiii….  La ricetta di questo fantastico dolce l’ho trovata nel blog Le meraviglie di Cicetta e non ho saputo resistere!


TRECCIA ALLA NUTELLA

TRECCIA alla NUTELLA

Treccia alla nutella Collage

INGREDIENTI

  • 500 g di farina manitoba
  • 180 ml di latte
  • 2 uova
  • 50 g di burro morbido
  • 70 g di zucchero
  • 30 g di lievito di birra
  • 1 cucchiaino di sale
  • nutella

Per decorare:

Avete tutto? Allora vediamo come preparare questa treccia alla nutella!

PROCEDIMENTO

Sciogliere il lievito nel latte tiepido.

DSCF2171Impastare tutti gli ingredienti (io ho usato il Bimby vel. spiga, ma si può fare tranquillamente anche a mano).

DSCF2172

Bisogna ottenere un impasto morbido e non appiccicoso. Nel caso in cui risultasse. invece, un po’ appiccicoso aggiungere ancora poca farina.

DSCF2173Far lievitare l’impasto per un’ora in un luogo tiepido al riparo da correnti d’aria (io l’ho messo nel forno chiuso e spento precedentemente portato ad una temperatura di 40°).

Trascorso il tempo della lievitazione, mettere l’impasto sulla spianatoia leggermente infarinata  e dividerlo in 3 parti uguali, quindi formare 3 cilindri.

DSCF2181

Appiattire i 3 cilindri col mattarello.

DSCF2182 Spalmare le 3 strisce, così ottenute, con abbondante nutella!

DSCF2192 Riavvolgere ogni striscia, tornando ad avere un cilindro.

DSCF2194 A questo punto unire le estremità dei 3 cilindri e cominciare ad intrecciarli.

DSCF2195Formare una bella treccia.

DSCF2197Mettere la treccia in uno stampo a ciambella coperto con carta forno, spennellarla  con un po’ di latte e spargervi sopra della granella di zucchero. Lasciarla lievitare per un’altra ora. Questo passaggio io l’ho saltato perché mentre farcivo le strisce di pasta ho finito la nutella….ho quindi dovuto aspettare che mio marito tornasse a casa con un vaso nuovo e così le mie strisce hanno lievitato prima….infatti guardate com’era già la mia treccia quando l’ho messa nello stampo:

DSCF2198

DSCF2200Infornare la treccia alla nutella a 180° per 30 minuti.

Sfornare e lasciar raffreddare prima di sformare.


 

 

facebook twitter badgeSeguitemi su Facebook per essere sempre aggiornati sulle nuove ricette. Cliccate QUI e poi mettete MI PIACE in alto a destra. Grazie! E sono anche su Twitter. Mi trovate QUI!

 

134 Risposte a “Treccia alla nutella, ricetta stra-golosa”

  1. Io me la mangerei tutta……prof ma xche invece di insegnare inglese nn insegna a fare le torte ???……..hahaahahhhahhah…

  2. Ciao Paola, complimenti per il tuo blog, ricette tutte appetitose. Proverò questa treccia inserendo pezzetti di mela invece della nutella (non ci vado pazza), ti farò sapere.

  3. la ricetta è davvero goduriosa..ma una domanda sorge spontanea..potrei sapere il diametro della tua tortiera ..solo per rischiare di non sbagliare !!!!!!!!!!!!
    grazie mille in anticipo e davvero tantissimi complimenti per le tue ricette..voglio provarne diverse !!!! 😉
    saluti

      1. Grazie mille!! L’ho preparata per la festa di compleanno della mia bambina…è stato davvero un ottimo successo ! Grazie ancora!! Baci

  4. È stupenda, fai sempre delle ricette strepitose e hanno un aspetto fantastico..che fanno sognare il sapore! Brava, mi piace seguirti!

  5. Ciao! sembra davvero ottima…per curiosità, quanto è meglio farli lunghi i cilindri? E di nutella, quanta ne hai usata, più o meno?
    grazie ^_^

    1. Io ho fatto ad occhio….cmq metà vaso grande….eh si è abbondantina!!! I cilindri non ricordo la lunghezza…prova ad aiutarti guardando la foto…cmq + di 50 cm

  6. slurp! la farò domani quando avrò la farina manitoba… ma dura fino a pasqua e pasquetta? è meglio che la faccio sabato?
    grazie

  7. Ciao Paola, domani la provo ma con la farina senza glutine (un misto di farina di riso, mais e tapioca). Speriamo bene… Meno male che la Nutella e’ consentita! Grazie!

      1. Paola, era buona!!! Certo, non bella come la tua, ma la pasta e’ lievitata (anche troppo, per le mie farine e le mie esperienze passate!) e il sapore era ottimo! La rifaro’ senz’altro, grazie!

  8. Non è venuta a me 🙁 non capisco dove ho sbagliato…la pasta non è lievitata …ho fatto passare più di un ora e niente…perchèè ?? 🙁

  9. La mia treccia sta lievitando e più tardi la inforno!! Non è venuta bella come la tua però:-) Consigli per rendere meno difficoltoso il passaggio dal piano alla teglia?
    Inoltre ho usato la normale farina 00 al posto della manitoba, spero venga bene ugualmente 🙂

    1. Lorena la prox volta sostituisci la manitoba con la farina 0 e non la 00. Per il passaggio dal piano alla teglia non è che ci siano tanti consigli :-)…anche perché non puoi nemmeno aiutarti con la carta da forno!!! E’ un passaggio un po’ delicatino in effetti. Fammi sapere come ti viene…sarà cmq buona non ti preoccupare

      1. era venuta bene, mia figlia ne va matta. ora ho comprato la farina manitoba e….cavolo che differenza!! Molto piu facile da lavorare, non si appiccica dappertutto, è venuta molto piu bella…. fra poco la inforno vediamo se sarà anche più buona 🙂

  10. Sembra squisita…la faccio il prossimo week-end! Ho scoperto il tuo blog per caso e mi sa che me lo tengo caro caro!!! Sei bravissima!

  11. Ho usato la manitoba e proceduto esattamente come spiegato compresi i tempi di lievitazione ma non ha lievitato bene per cui è’ risultato un “mattone” poco o per nulla digeribile…. Dove ho sbagliato?

      1. Può darsi sia proprio questa la causa…..comunque visto che chi la dura la vince, oggi ho riprovato ed è venuta benissimo!!!!!!! Grazie Paola!!!!!!!

  12. fatta stasera… un profumino… le mie bimbe nn vedono l’ora di fare colazione domani mattina… speriamo che sia buona .. e’ bellissima!! grazie

  13. Sono un’amante della cucina e ho scoperto il tuo blog x caso! Complimenti davvero x le ricette, scelte con gusto! Continua così mi raccomando

  14. Facile da preparare e davvero ottima (anche il giorno dopo ). L’ho fatta per il compleanno di mia figlia. Un successone!!! Grazie e continua così 🙂

    1. Aiutatemmmi ho la treccia che lievita, ma il forno deve essere normale o statico?scusatemi se ho scritto nel posto sbagliato ma ho fretttttaaaaa

  15. Carissima e bravissima Paola ho appena messo a lievitare l’impasto ,hoi seguito tutto alla perfezione ,mi chiedevo secondo te si puo’ utilizzare anche meno lievito ,io di solito x fare 2 pizze utilizzo mezzo panetto da 25g beh in questo caso verra’ super soffice immagino ..ah si ehehe ho utilizzato la farina 0 e manco a farlo apposta avevo proprio la manitoba che utilizzi tu …mancano 25 min alla stesa mm vedo l’ora poi ti faccio sapere (e intanto anche il mio maritino è andato a prendere la nutella ahahah)Tanti baci!!!!!!!!!!

  16. Allora Paola passata un ora l’impasto non era lievitato snort ..ma nn mi do’ per persa anche perchè l’aspetto e’ dei migliori quindi continuo ;stendo farcisco e intreccio metto in forno e incrocio le dita…..e whowwww è lievitata in cottura bellissima buonissima perfetta .di sicuro’ la rifaro’ Grazie !!!!!!!!!!!!!

  17. ho fatto la tua treccia alla nutella già 3 volte, con alcune varianti ( uova di cioccolata nei rotoli, sia al latte che fondente ) e con la ricetta originale, un successone!!! è squisita!!

  18. Ciao…ho scoperto questo blog per caso e devo dire che sei fantastica …ricette squisite semplici e di grande effetto….ho gia fato diverse ricette e….ora credo proprio che faro’ questa fantastica treccia!!! Adoro i siti di cucina e questo è veramente bello bello bello!

  19. ho letto anche altre ricette dove dici di usare il bimby, ma solo la spiga. ho il bimby da una settimana e mi sto cimentando, ma per quanto tempo funziona la spiga? devo mettere io il tempo? questa ciambella mi ingolosisce parecchio, e non vedo l’ora di farla. Complimenti vivissimi

    1. Tea quando uso il bimby per impastare vado molto ad occhio. Uso la vel spiga e, in genere, un tempo di un paio di minuti. Se invece si tratta di una ricetta prettamente bimby metto tutte le velocità giuste (solo che ne faccio poche solo per il Bimby proprio perché non tutti ce l’hanno)

  20. vorrei sapere se al posto del lievito di birra si puo mettere la pasta madre e anche sapere le dosi …………….volevo farla per sabato complimenti

    1. Maila io non ho mai usato la pasta madre….quindi non ti so rispondere. Sicuramente la si può usare, ma x quanto riguarda le quantità proprio nn ti so dire! Mi spiace

  21. Ciao senti…volevo chiederti una cosa…dato k ho intenzione di provare la tua treccia…non è k 50g di zucchero sia poco? Nel senso k verrà dolce ank senza nutella?? Grazie 🙂

    1. Annalisa perché non metti la nutella???? La pasta è perfetta così…io l’ho sempre fatta mettendo la nutella non ti so dire se è dolce a sufficienza non mettendo nulla

  22. innanzitutto complimenti per il tuo blog! adoro tutte le tue ricette, e ti seguo da molto!
    ho fatto ieri questa treccia…ti dico solo che in casa siamo in due ed è già quasi finita :-)))

  23. Gentile Paola,la volevo ringraziare per le sue splendide ricette,spesso non avevo ottenuto gli stessi risultati con altre ricette in internet,invece le sue ricette sono semplici,gustose e soprattutto precise,non tralasciando spesso passaggi che potrebbero sembrare banali e invece diventano importanti.Anzi le diro’ di più alcune torte le ho pubblicate sul nostro sito e fatte assaggiare ai nostri clienti con un grande successo,e quindi che dirle…ho abbandonato gli altri…con fedeltà seguiro’ il suo blog.
    Grazie ancora
    Arabella
    BB IL BELVEDERINO

  24. DELICIOSA RECEITA ! ZENZERO E LIMONE É A MAIS BELA PÁGINA DE CULINÁRIA E A ÚNICA QUE NOS DÁ OPÇÃO TRADUZIDA . AMO VOCÊS

  25. La mia treccia e’ nel forno e quella salata sta lievitando per entrambe ho usato farina 0 e se posso suggerire ….il lievito lo compro e lo metto nel congelatore e quando mi serve lo sciolgo nel latte o in acqua facendo attenzione alla temperatura ma garantisco che lievitano prima

  26. Io ho utilizzato la pasta madre (24 ore di lievitazione) con le istruzioni che ho trovato sulla bustina: quantità pari al 10% del peso dell’impasto. La treccia è lievitata tantissimo, ma la mollica è rimasta compatta. Invece in quella salata ho utilizzato lievito di birra secco: stessa lievitazione abbondante ma mollica più morbida. Mi sa che per le preparazioni pesanti è meglio utilizzare il lievito di birra…

  27. Ciao!
    Il livoto di birra lo usi fresco o secco? Io nn riescivo a sciogliere nel latte tiepido quello fresco e probabilmete l’ho “ucciso” con temperatura del latte troppo calda.. Uff..
    Mi è uscito un mattone e nonostante abbia rispettato i tempi di cottura, dentro era addirittura crudo.. Mentre fuori sembra che la cittura fosse ok..
    Mi sa che devo riprovare con lievito secco..
    Eppure il lievito di birra in polvere nn l’ho mai visto.. Esiste?
    Grazie

    1. io uso quello fresco. Va sciolto in acqua tiepida….se troppo calda uccide il lievito SI. Ma perché non riesci a scioglierlo? È facilissimo….metti nell’acqua e mescoli

  28. Provo a fare metà dose. ..se la metto in uno stampo di silicone devo mettere lo stesso la carta da forno? Grazie ciao edottima ricetta. .spero mi venga bene…

  29. Proprio oggi ne ho fatte ben 2, una come la tua alla nutella e una con una confettura di fichi preparato ad agosto, ricoprendo però con lamelle di mandorle e uvetta sultanina! Ottime e super apprezzate! Davvero complimenti per questa ottima ricetta, la rifarò senza alcun dubbio, anche perché mi è stato esplicitamente chiesto xD complimenti ancora! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.