TORTA SALATA di VERDURE

La torta salata di verdure è una ricetta di Sonia Peronaci. Inutile dire che a lei è venuta molto meglio….dei cerchi perfetti, concentrici, fatti a regola d’arte. I miei sono un po’ più “incasinati”, meno regolari….le carote giravano come volevano, ma quanto a sapore è risultata comunque buonissima anche la mia.


torta salata di verdure

TORTA SALATA di VERDURE

 

INGREDIENTI

  • 1 rotolo di pasta brisé ( ma va bene anche la pasta sfoglia )
  • 350 g di zucchine
  • 350 g di carote
  • olio extra vergine d’oliva
  • besciamella da 300 ml di latte ( vedi ricetta qui )
  • 2 uova
  • 40 g di parmigiano
  • sale e pepe

PROCEDIMENTO

Preparare la besciamella, poi versarla in una ciotola e lasciarla raffreddare a temperatura ambiente.

Nel frattempo tagliare le zucchine e le carote con la mandolina. (Cercate carote e zucchine possibilmente della stessa dimensione).

Imburrare una teglia da forno (io ne ho utilizzata una del diametro di 25 cm)  e stenderci all’interno il rotolo di pasta brisée.

 I bordi in eccedenza possono essere o rivoltati o tagliati (io li ho tagliati).

Prendere, quindi, la besciamella ormai fredda e aggiungervi il parmigiano e le uova.

Mescolare bene per amalgamare tutti gli ingredienti, poi versare il composto nella tortiera.

A questo punto disporre le zucchine e le carote alternandole in cerchi concentrici fino ad arrivare al centro della tortiera. Spennellare la superficie con l’olio, salare e pepare.

 I miei cerchi sono tutt’altro che concentrici, lo so.

Infornare la torta salata di verdure a 180° per 50/60 minuti.


Vi va di diventare fan della mia pagina su facebook ed essere così sempre aggiornati sulle nuove ricette che pubblico? Allora cliccate QUI e poi mettete MI PIACE. Grazieee

8 Risposte a “TORTA SALATA di VERDURE”

  1. Ciao, le zucchine e le carote vengono usate crude?Le zucchine durante la cottura non rilasciano della acqua che potrebbe inumidereil fondo della torta?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.