Torta allo yogurt farcita

Questa torta allo yogurt mi è piaciuta davvero tantissimo. Un dolce delicato e di una morbidezza unica con una spettacolare farcitura che lo rende irresistibile. L’hanno mangiata anche i miei figli che normalmente snobbano qualsiasi torta che non contenga del cioccolato. Non potete, quindi, non provarla!


Torta allo yogurt farcita

TORTA allo YOGURT FARCITA

Torta allo yogurt farcita -

 

INGREDIENTI

Per la torta:

  • 3 uova
  • 200 g di zucchero
  • 1 vasetto di yogurt bianco
  • 210 g di farina 00
  • scorza di 1 limone non trattato
  • 70 ml di olio di semi di mais
  • 1 bustina di lievito in polvere per dolci
  • 1 pizzico di sale

Per la farcitura:

  • 200 g di formaggio spalmabile (philadelphia)
  •  2 cucchiai di yogurt bianco
  • 200 ml di panna fresca
  • 40 g di zucchero semolato
  • 20 g di zucchero a velo

DIFFICOLTÀ: bassa

PROCEDIMENTO

In una ciotola mettere le uova con lo zucchero.

Con le fruste elettriche montarli bene fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso, quindi aggiungere lo yogurt, l’olio e la scorza di limone.

torta allo yogurt farcita - procedimento 1

Mescolare, quindi unire, a poco a poco, la farina setacciata con il sale ed il lievito.

Amalgamare bene tutti gli ingredienti cercando di non formare dei grumi.

Versare l’impasto in uno stampo a cerniera del diametro di 26 cm precedentemente imburrato ed infarinato. Io, invece di imburrare lo stampo, ho usato della carta da forno sul fondo e dello staccante per teglie sui bordi. È favoloso (trovate la ricetta cliccando QUI).

torta allo yogurt farcita - procedimento 2

Infornare la torta allo yogurt a 160° per 30 minuti circa: fare la prova stecchino per verificarne la cottura.

Mentre la torta allo yogurt cuoce nel forno, preparare la farcitura seguendo la ricetta descritta QUI.

Quando è pronta, metterla in frigorifero e farla raffreddare bene.

Quando la torta allo yogurt è cotta, sfornarla e lasciarla raffreddare completamente prima di toglierla dalla tortiera.

Una volta fredda tagliarla a metà usando un coltello a lama molto lunga.

Spalmare su una metà la crema stendendola uniformemente con una spatola.

torta allo yogurt farcita - procedimento 3

A questo punto richiudere la torta con l’altra metà e spolverizzarla con dello zucchero a velo.

Tagliare a fette e servire!!!! Paola


facebook twitter badgeSeguitemi su Facebook per essere sempre aggiornati sulle nuove ricette. Cliccate QUI e poi mettete MI PIACE in alto a destra. Grazie! E sono anche su Twitter. Mi trovate QUI!

Precedente Topinambur trifolati, ricetta light Successivo Pasta al forno con besciamella e salsiccia

67 commenti su “Torta allo yogurt farcita

  1. Francesca il said:

    Ciao ho visto la foto della tua bellissima torta e mi e’ sembrata stupenda… Volevo provare il suo sapore che sicuramente sara’ altrettanto stupendo ma manca la quantità di yogurt presente nella preparazione della torta!!! Potresti cortesemente indicarla???? Grazie!!!!

    • paola67 il said:

      1 vasetto di yogurt bianco…..ho scritto 1 yogurt bianco e forse hai ragione …può non essere chiaro! Vado subito a cambiare! Grazie Francesca

  2. Francesca il said:

    Complimenti per la ricetta…è fantastica soffice e leggera!!!Un dolce preparato dal mio fidanzato Antonio il quale ha ricevuto un grandissimo successo.

  3. FEDERICA il said:

    complimenti x la ricetta, la foto rende proprio l’idea! l’ho fatta e ho usato il philadelphia e anche la ricotta per la farcitura! spettacolare, morbida, gustosa, la mattina dopo era ancora sofficissima!!

  4. Vorrei farla oggi ma ho una domanda! Nella crema posso mettere solo la ricotta? Perché inizialmente avevo pensato al Philadelphia! Qual’è meglio? Grazie e complimenti

  5. Patrizia il said:

    Ciao Paola,Vorrei provarla xkè ha un aspetto davvero invitante e ….anche i miei figli mangiano solo torte al cacao e ormai….mi sono un pò stancata di farle.Ma volevo farti una domanda: in alternativa all’olio di mais…che nn ho mai in casa……si può usare quello d’oliva ? Grazie,Patty

    • paola67 il said:

      l’olio di semi è un po’ più leggero….se proprio nn ce l’hai prova con quello di oliva, ma assoutamente non l’extra vergine! Fammi sapere poi come ti viene Patrizia!

  6. Elvira il said:

    Ce gateau a l’air d’etre très bon, je vais essayer de le préparer….j’ai hate de le gouter !!!! ….dato che insegna il francese !!! bravo chère Paola

    • paola67 il said:

      Tu seras sans doute très contente de ce gateau Elvira!!! Quand tu l’auras préparé, passe me dire si tu l’as aimé!!!!! 🙂

  7. Luigia il said:

    Oggi la preparo con uno strato di marmellata, spero mi venga bene 🙂 solo una domanda: posso usare una teglia rettangolare piccola? volevo poi tagliarla a quadrettini, ma ho paura che cresca troppo poco

  8. A.....A il said:

    Ciao Paola, questa torta l’ho preparata ieri sera ed è spettacolare!talmente soffice da sembrare impossibile e poi è delicatissima con quella farcitura è deliziosa….in poche parole: DI-VI-NA!buona buona buona…grazie x la ricetta 🙂

  9. elisabetta il said:

    Mi puoi consigliare anche le dimensioni della teglia? Posso usare uno yogurt alla frutta ,per caso l’hai provata anche cosi`?

    • paola67 il said:

      La teglia è del 26 Elisabetta. Non l’ho mai fatta con yogurt alla frutta, ma penso che non cambi nulla. L’importante che poi ti piaccia il sapore

  10. Veronica il said:

    Ciao, innanzitutto complimenti, ti seguo su fb e sei una fonte continua di idee! 🙂
    Ho preparato ora la torta per mangiarla domani dopo pranzo. La crema mi conviene farla direttamente domattina vero?

  11. Maurino il said:

    Ciao, sto facendo un giro per il tuo blog (partendo dalla torta nocciole e cioccolato) e devo dire che ho l’imbarazzo della scelta da dove iniziare perchè pubblichi tutte ricette semplici ed interessanti. 🙂 Siccome ci sono diversi tipi di Philadelphia, questo è quello classico ? Io avevo fatto un salame di cioccolato utilizzando il Philadelphia Yo ed era uscito buonissimo. Grazie.

  12. Ciao complimenti x il tuo blog. Io questa torta lo fatta già diverse volte e devo dire che è davvero buona….. l’ho consigliata a un po ‘ di persone un successo

  13. francesca il said:

    ciao paola,una domanda. il pan di spagna,diciamo così,si potrebbe bagnare con un pò di liquore o acqua e zucchero prima di farcirlo con la crema?grazie mille

  14. Simona il said:

    Che bella questa ricetta, proprio quella che cercavo!! Però vorrei farla al cacao…posso aggiungere del cacao amaro in polvere? Se si, quanto? E devo anche modificare le dosi di altri ingredienti? Grazie in anticipo e complimenti per il tuo mitico blog :*

      • Simona il said:

        D’accordo, aggiungo un cucchiaio alla volta e valuto pian piano 🙂 Domani proverò e ti farò sapere 🙂 Grazie!! :*

        • paola67 il said:

          Sì brava…valuta anche in base all’intensità del colore. Se poi diventa troppo denso metti un goccino di latte. Aspetto notizie

          • Simona il said:

            Ok! Stasera ti farò sapere 🙂 Un’ultima cosa: il forno a 160° funzione statico o ventilato? E a questa temperatura mezz’ora è sufficiente a cuocere la torta anche all’interno?

          • paola67 il said:

            Ogni forno è a sè come ben sai. Controlla con la prova stecchino. Forno statico

          • Simona il said:

            Cara Paola…fatta!!! E venuta BUONISSIMA *-* ho aggiunto all’impasto mezzo vasetto di cacao amaro e una spruzzata di cannella, il resto l’ho lasciato tutto uguale…squisita! Grazie mille ^_^

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.