Sorbetto alla pesca

Il sorbetto alla pesca è un dessert al cucchiaio fresco, leggero e profumato! È perfetto per concludere in dolcezza un pranzo o una cena estivi. Sono sicura che vi piacerà. La ricetta che vi propongo qui è semplicissima e non richiede l’uso della gelatiera: una ciotola, un pentolino ed un frullatore, ecco tutto ciò che vi serve! Andiamo a leggerla insieme!

Sorbetto alla pesca
  • Preparazione: 5 + riposo Minuti
  • Cottura: 5 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 2 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Pesche 3
  • Zucchero di canna 160 g
  • acqua naturale 200 ml

Preparazione

  1. Prima di iniziare a preparare il sorbetto alla pesca è necessario mettere in freezer la ciotola in acciaio o in vetro termo-resistente che poi verrà usata per conservarlo.

Ed ora cominciamo!

  1. In un piccolo pentolino, a fiamma dolce, far sciogliere lo zucchero nell’acqua mescolandolo spesso. Quando raggiungerà il bollore, lasciarlo cuocere per 2/3 minuti poi spegnere il fuoco e farlo raffreddare, prima a temperatura ambiente e poi in frigorifero.

  2. Lavare le pesche, sbucciarle, privarle del nocciolo e tagliarle a pezzetti lasciandoli cadere man mano nel bicchiere di un frullatore (fate questa operazione proprio sopra al frullatore in modo da non disperdere inutilmente del succo).

    DSCF4866
  3. Quindi frullare (io con il Bimby ho fatto 5 sec, vel 9). Conservare il frullato di pesche in frigorifero in attesa che anche il composto di acqua + zucchero si sia ben raffreddato.

    DSCF4867
  4. A questo punto, versarli entrambi nella ciotola che era stata messa in freezer e mescolare bene, poi coprire la ciotola con della stagnola o un coperchio e rimetterla in freezer.

    DSCF4869
  5. Dopo 30 minuti riprendere il composto e mescolarlo di nuovo. Rimetterlo in freezer. Passati altri 30 minuti ripetere l’operazione e così via per altre 5/6 volte.

    Infine tenere il sorbetto alla pesca in freezer per una intera notte.

    DSCF4907
  6. Il giorno seguente, togliere il sorbetto alla pesca dal freezer alcuni minuti prima di servirlo e tenerlo a temperatura ambiente affinché raggiunga la giusta consistenza. Enjoy! Paola

    Nel blog potete trovare anche la ricetta del sorbetto di anguria (QUI) o di pera (QUI).


  7. Seguitemi su Facebook per essere sempre aggiornati sulle nuove ricette. Cliccate QUI e poi mettete MI PIACE in alto a destra. E sono anche su Twitter (QUI) e Instagram (QUI). Grazie di ♥!

    badge social

Note

Precedente Pasta alla ricotta e curcuma Successivo Pane arabo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Sorbetto alla pesca


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /membri/.dummy/branches/beta/wordpress/wp-content/plugins/altervista/classes/custom-post-type/class-av-cpt-recipe.php on line 527

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /membri/.dummy/branches/beta/wordpress/wp-content/plugins/altervista/classes/custom-post-type/class-av-cpt-recipe.php on line 562

Il sorbetto alla pesca è un dessert al cucchiaio fresco, leggero e profumato! È perfetto per concludere in dolcezza un pranzo o una cena estivi. Sono sicura che vi piacerà. La ricetta che vi descrivo io è semplicissima e non richiede l’uso della gelatiera: una ciotola, un pentolino ed un frullatore…..ecco tutto ciò che vi serve!!! Andiamo a leggerla insieme!


sorbetto alla pesca

SORBETTO alla PESCA

sorbetto alla pesca - dettaglio

 

INGREDIENTI

  • 3 pesche
  • 160 g di zucchero di canna
  • 200 ml di acqua naturale

NOTE

Prima di iniziare a preparare il sorbetto alla pesca è necessario mettere in freezer la ciotola in acciaio o in vetro termo-resistente che poi verrà usata per conservarlo.

PROCEDIMENTO

In un piccolo pentolino, a fiamma dolce, far sciogliere lo zucchero nell’acqua mescolandolo spesso. Quando raggiungerà il bollore, lasciarlo cuocere per 2/3 minuti poi spegnere il fuoco e farlo raffreddare prima a temperatura ambiente e poi in frigorifero.

Lavare le pesche, sbucciarle e tagliarle a pezzetti lasciandoli cadere man mano nel bicchiere di un frullatore (fate questa operazione proprio sopra al frullatore in modo da non disperdere inutilmente del succo).

DSCF4866Frullare (io con il Bimby ho fatto 5 sec, vel 9).

DSCF4867Conservare il frullato in frigorifero in attesa che anche il composto di acqua + zucchero si sia ben raffreddato.

A questo punto, versarli entrambi nella ciotola che era stata messa in freezer e mescolare.

DSCF4869Coprire la ciotola con della stagnola o un coperchio e rimetterla in freezer.

Dopo 30 minuti riprendere il composto e mescolarlo molto bene. Rimetterlo in freezer. Passati altri 30 minuti ripetere l’operazione e così via per altre 5/6 volte.

DSCF4907

Infine tenere il sorbetto alla pesca in freezer per una intera notte.

Il giorno seguente, togliere il sorbetto alla pesca dal freezer alcuni minuti prima di servirlo e tenerlo a temperatura ambiente affinché raggiunga la giusta consistenza.


facebook twitter badgeSeguitemi su Facebook per essere sempre aggiornati sulle nuove ricette. Cliccate QUI e poi mettete MI PIACE in alto a destra. Grazie! E sono anche su Twitter. Mi trovate QUI!

  • Preparazione:
  • Cottura:
  • Porzioni:
Precedente Sfoglia con melanzane - ricetta semplice Successivo Risotto al limone

2 commenti su “Sorbetto alla pesca

  1. tinas il said:

    Ciao Paola, volevo ringraziarti per le tue fantastiche ricette! Ne ho provate tantissime con successo e la settimana scorsa mio marito mi ha regalato una centrifuga e devo dire che anche i beveroni sono piaciuti a tutti!!!!

    • paola67 il said:

      Bravissimo questo marito ;-). Adesso sbizzarrisciti ad utilizzarla….i beveroni fanno benissimo oltre ad essere molto buoni! Ciao Tina

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.