Salsa chimichurri

La salsa chimichurri è una salsa verde di origine argentina. È a base di prezzemolo, origano, aglio e peperoncino ed è perfetta da abbinare alle carni grigliate. Direi che è perfetta con la carne in genere. Io l’ho usata anche con delle semplici bistecche, delle fettine di pollo o del roast beef. Squisita. Certo deve piacervi l’aglio. Io l’ho preparata seguendo la ricetta di Giallo Zafferano ed ha riscosso un notevole successo. È davvero facilissima da preparare, così facile che non ho nemmeno dovuto fare le foto dei vari passaggi e quando la leggerete capirete perché.


salsa chimichurri

SALSA CHIMICHURRI

INGREDIENTI

Con queste quantità si preparano 250 g di salsa chimichurri.

  • 30 g di prezzemolo (peso al netto degli scarti)
  • 5 g di origano fresco (peso al netto degli scarti)
  • 2 spicchi di aglio
  • 1 peperoncino fresco
  • 1 cipollotto
  • 2 g di cumino
  • 100 ml di olio extravergine di oliva
  • 10 ml di aceto di mele
  • sale
  • pepe nero

NOTA

Io non ho trovato l’origano fresco ed ho usato dell’origano che avevo comperato in Sicilia e che avevo fatto seccare io. 

DIFFICOLTÀ: bassa

PROCEDIMENTO

Mondare il prezzemolo e l’origano. Lavare le foglie, asciugarle bene e tritarle finemente.

Tritare finemente anche il cipollotto dopo aver eliminato la parte verde e le radichette.

Tagliare a metà il peperoncino ed eliminare tutti i semi, poi tritarlo finemente.

Spellare gli spicchi di aglio e tritare finemente anch’essi.

Una volta pronti tutti questi ingredienti, trasferirli in una ciotola. Unire una generosa presa di sale, una macinata di pepe, il cumino, l’aceto ed infine l’olio.

Mescolare molto bene per amalgamare il tutto.

La vostra salsa chimichurri è pronta per essere utilizzata. Se non dovete usarla subito, la potete conservare in frigorifero per 2 o 3 giorni all’interno di un contenitore ermetico e facendo attenzione che l’olio copra tutte le erbe.


Seguitemi su Facebook per essere sempre aggiornati sulle nuove ricette. Cliccate QUI e poi mettete MI PIACE in alto a destra. Grazie! E sono anche su Twitter. Mi trovate QUI!

Precedente Zucchine al formaggio Successivo Pasta tonno e olive nere

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.