Rose del deserto salate

Le ho messe nella categoria finger food, perché queste rose del deserto salate si mangiano, rigorosamente, con le mani. Sono perfette per un aperitivo o un brunch domenicale, ma anche da preparare per una merenda originale. Tra l’altro non sono affatto difficili. La ricetta l’ho avuta dalla mia amica Ivana, fonte incredibile di spunti. Thanksssssss.


rose del deserto salate

ROSE DEL DESERTO SALATE

 

INGREDIENTI

Con queste quantità ho preparato 13 rose del deserto salate di medie dimensioni.

  • 200 g di farina di tipo 1
  • 100 g di Grana Padano o Parmigiano grattugiato
  • 2 uova
  • 100 g di burro morbido a temperatura ambiente
  • 80 g di pancetta affumicata
  • 80 g di scamorza affumicata
  • sale
  • 180 g circa di tortilla chips per la panatura

NOTE

  1. La pancetta affumicata può essere sostituita con quella dolce o con dei dadini di prosciutto crudo o speck.
  2. Le tortilla chips sono quelle patatine di farina di mais vendute in sacchetto in tutti i supermercati.

DIFFICOLTÀ: bassa

PROCEDIMENTO

Ridurre la scamorza a pezzettini.

Mettere in un mixer tutti gli ingredienti (farina, formaggio grattugiato, uova, burro morbido, pancetta, scamorza e due prese di sale) e impastare il tutto. Io ho usato il Bimby (15 sec, vel. 4, antiorario), ma si può fare anche a mano o con qualsiasi altro robot da cucina. Tuttavia se non avete il Bimby, vi consiglio di impastare gli ingredienti aggiungendo per ultime la pancetta e la scamorza.

rose del deserto salate - procedimento 1

Sbriciolare grossolanamente le tortilla chips.

Prelevare un po’ di composto e passarlo nelle tortilla chips. Ogni rosa dovrà essere ben rivestita dalle patatine; prendete anche qualche pezzetto e conficcatelo proprio nell’impasto in modo da creare ancora di più l’effetto della rosa del deserto.

Disporre man mano le rose sulla placca rivestita con carta da forno.

rose del deserto salate - procedimento 2

Cuocere le rose del deserto salata in forno preriscaldato a 170° per 15/20 minuti.

Se dovessero avanzarvi, il giorno dopo passatele nel forno per qualche minuto prima di servirle.


Seguitemi su Facebook per essere sempre aggiornati sulle nuove ricette. Cliccate QUI e poi mettete MI PIACE in alto a destra. Grazie! E sono anche su Twitter. Mi trovate QUI!

Precedente Ciambella acqua e arancia Successivo Cavolini di Bruxelles con aglio e limone

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.