Crea sito

Plumcake alle mele e yogurt

Invece della solita torta, oggi ho deciso di proporvi un plumcake alle mele con un delizioso impasto fatto con yogurt e farina di mandorle. Un dolce senza burro, profumato e delicato che potrete servire a colazione, a merenda ed anche a fine pasto.

  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione25 Minuti
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Porzioni8 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 170 gFarina 1
  • 120 gFarina di mandorle
  • 150 gZucchero
  • 3Uova
  • 125 gYogurt bianco naturale
  • 50 mlOlio di semi di mais
  • 2Mele (rosse)
  • q.b.Zucchero di canna
  • 1Succo di limone
  • q.b.Cannella in polvere
  • 1 bustinaLievito in polvere per dolci
  • q.b.Zucchero a velo (per spolverizzare)

Preparazione

  1. Lavare una mela, sbucciarla e tagliarla a dadini. Metterli in una ciotola, cospargerli con un cucchiaio di zucchero di canna e irrorarli col succo di limone. Mescolare e mettere da parte.

  2. In una capiente ciotola, sgusciare le uova e unirvi lo zucchero. Lavorarli a lungo con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.

  3. Quindi aggiungervi lo yogurt e l’olio e lavorare ancora, sempre con le fruste.

  4. Unire la farina 1 setacciandola attraverso un colino a maglie fitte, poi aggiungere anche la farina di mandorle. Incorporare perfettamente al composto con una spatola.

  5. Prima di aggiungere il lievito, occupiamoci dell’altra mela che bisogna lavare, asciugare, privare del torsolo e tagliare a fettine sottili.

  6. Mettere da parte per un attimo la mela e unire il lievito al composto, setacciando anch’esso col colino. Immagino che vi starete chiedendo il perché di questa manovra. Molto semplice! Il lievito comincia ad agire non appena entra in contatto con i liquidi. Quindi va aggiunto all’ultimo momento per evitare che perda il suo effetto lievitante. Non possiamo perdere dei minuti mentre stiamo tagliando la mela. OK?

  7. Infine unire la mela tagliata a dadini, mescolare bene e versare il composto all’interno di uno stampo da plumcake lungo 24/26 cm e precedentemente imburrato ed infarinato. Invece di imburrare lo stampo (anche se di silicone) io ho usato lo staccante per teglie (trovate la ricetta cliccando QUI). 

  8. Disporre a piacere sulla superficie del plumcake le fettine di mela. Ora ci starebbe alla perfezione una bella spolverizzata di zucchero di canna che io ho dimenticato di mettere (ma voi mettetelo).

  9. Cuocere il plumcake alle mele, in forno statico preriscaldato a 170° per 50/55 minuti. Fare la prova stecchino per verificare l’effettiva cottura del dolce. Sfornarlo e lasciarlo raffreddare completamente prima di toglierlo dallo stampo. Enjoy! Paola

  10. Seguitemi su Facebook per essere sempre aggiornati sulle nuove ricette. Cliccate QUI e poi mettete MI PIACE in alto a destra. E sono anche su Twitter (QUI) e Instagram (QUI). Grazie di ♥!

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.