Pizza scima abruzzese

Ricetta fantastica quella di oggi. Avete già assaggiato la pizza scima? Si tratta di una sorta di focaccia croccante tipica della cucina abruzzese. Io non la conoscevo, fino a quando ne ho letto la ricetta in un vecchio numero della rivista “Sale e Pepe”. Be’ risultato eccezionale; mi è davvero piaciuta tantissimo e, in pochi giorni, l’ho rifatta due volte. Un perfetto sostituto del pane che non contiene lievito e la cui pasta, quindi, mantiene una consistenza compatta, friabile e croccante. Perfetta per accompagnare insalate, arrosti, sughetti, formaggi e salumi. Pochissimi gli ingredienti necessari alla sua preparazione: farina, olio, sale e vino bianco. Tutti ingredienti sempre presenti nelle nostre dispense, visto? Quindi se restate senza pane, la pizza scima è una soluzione da tenere in considerazione. Molto invitante anche il suo aspetto con tutti quei tagli in superficie che consentono di sporzionarla con estrema facilità. Insomma si è capito che la adoro? Provatela assolutamente.

pizza scima abruzzese
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    4/6 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Farina 00 (+ quella per la spianatoia) 350 g
  • Vino bianco secco 200 ml
  • Olio extravergine d’oliva (+ quello per spennellare) 100 ml
  • Sale q.b.

Preparazione

  1. Setacciare la farina sulla spianatoia oppure all’interno di una ciotola.

  2. Creare un incavo e versarvi all’interno metà del vino bianco, metà dell’olio e un cucchiaino di sale.

    pizza scima - procedimento 1
  3. Iniziare ad impastare gli ingredienti, unendo gradualmente il resto del vino e dell’olio.

  4. Lavorare a lungo l’impasto fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Io ho utilizzato prima un cucchiaio di legno, poi le mani.

    pizza scima - procedimento 2
  5. Stendere l’impasto sulla spianatoia leggermente infarinata e dargli una forma rotonda dello spessore di circa 1,5 cm.

  6. Quindi trasferire la pasta all’interno di una teglia rivestita con carta da forno.

  7. Infine, con un piccolo coltello ben affilato, incidere tutta la superficie con dei tagli a croce come mostrato nella foto.

    pizza scima - procedimento 3
  8. Spennellare tutta la superficie con un velo di olio e un pizzico di sale.

  9. Cuocere la pizza scima in forno statico preriscaldato a 250° per 30 minuti.

    Sfornarla, lasciarla intiepidire e spezzettarla a piacere. Enjoy! Paola


  10. Seguitemi su Facebook per essere sempre aggiornati sulle nuove ricette. Cliccate QUI e poi mettete MI PIACE in alto a destra. Grazie! E sono anche su Twitter e Instagram. Mi trovate QUI!

Precedente Biscotti verdi alla vaniglia Successivo Cialde di pane ultra sottili

2 commenti su “Pizza scima abruzzese

  1. carla lorenzetti il said:

    Ho fatto la pizza scima, ed è venuta buonissima! Pensavo però che contenendo vino non è adatta ai bambini, o mi sbaglio? Magari cuocendo perde l’alccol….

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.