Pesto di spinaci

Il pesto di spinaci mi mancava. Nel blog ne ho ormai tantissimi, tutti molto gustosi e tutti facili da preparare (alcuni li trovate in questa raccolta, cliccando QUI). Esattamente come questo che vi propongo oggi. È una morbida crema, perfetta da utilizzare come condimento per una pastasciutta. Porterete in tavola qualcosa di diverso e di veramente molto appetitoso. Provare per credere!


pesto di spinaci

PESTO DI SPINACI

INGREDIENTI

Con queste quantità ho preparato 500 g di pesto di spinaci. Per condire una pastasciutta per 4 persone ne bastano 250 g. 

  • 300 g di spinaci freschi
  • 1 spicchio di aglio
  • 80 g di gherigli di noci
  • 100 g di Grana Padano o Parmigiano a pezzetti*
  • qualche foglia di basilico
  • 30 ml di olio extravergine di oliva
  • 2 cubetti di ghiaccio
  • sale (una presa generosa)
  • pepe nero

NOTA

*Per chi segue una dieta vegetariana sarà sufficiente sostituire il Grana/Parmigiano con un formaggio analogo preparato con caglio vegetale. 

DIFFICOLTÀ: bassa

PROCEDIMENTO

Prima di tutto lavare accuratamente gli spinaci, quindi tuffarli in acqua bollente salata per 2 minuti.

Scolarli e strizzarli molto bene affinché perdano tutta l’acqua.

Trasferirli in un mixer insieme a tutti gli altri ingredienti (il ghiaccio serve per mantenere il bel colore verde del pesto) e tritarli a più riprese finché si sarà ottenuta una crema morbida e omogenea. Con il Bimby io ho tritato a velocità 5, raccogliendo spesso il composto verso il centro del boccale.

pesto di spinaci - procedimento

Il pesto di spinaci è pronto! Assaggiare e regolare di sale e pepe, se necessario. Se desiderate una salsa più liquida, non dovrete far altro che aumentare la quantità di olio. Io preferisco non farlo e ammorbidire il pesto con dell’acqua di cottura della pasta quando lo uso.

Se non utilizzate subito tutto il pesto di spinaci, trasferitelo in un contenitore di vetro, copritelo con un filo di olio e conservatelo in frigorifero per qualche giorno. Lo si può anche congelare.

Buon appetito a tutti! Paola


Seguitemi su Facebook per essere sempre aggiornati sulle nuove ricette. Cliccate QUI e poi mettete MI PIACE in alto a destra. Grazie! E sono anche su Twitter. Mi trovate QUI!

Precedente Pasta con broccolo e patate Successivo Riso e cavolfiore

2 commenti su “Pesto di spinaci

    • paola67 il said:

      sì vero…ma io il mortaio non lo uso…troppo tempo. Questa è una ricetta veloce 😉 ho comunque mantenuto il nome PESTO per rendere l’idea di cosa sia. Un frullato è tutt’altra cosa, no?

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.