Patate: consigli e trucchi

Tutti amiamo le patate…..vero? Esiste davvero qualcuno che non le adori? In questo post ho riunito vari consigli e suggerimenti relativi a questi tuberi meravigliosi! C’è un po’ di tutto!


PATATE CONSIGLI E TRUCCHI

PATATE: CONSIGLI e TRUCCHI

 

E’ preferibile non consumare le patate quando cominciano a germogliare perché si sviluppa una sostanza poco salutare che si chiama solanina. La concentrazione di solanina è proporzionale al numero dei germogli. Quindi, quando il tubero presenta diversi getti ed un aspetto deteriorato è meglio evitare il suo consumo.

Le patate vanno conservate in un luogo fresco, asciutto e buio. Non si devono mai tenere in frigorifero perché la polpa indurisce e diventa nera.

È importante tenerle lontane dalle cipolle perché i gas prodotti da queste ultime accelerano la maturazione delle prime.

Se dovete schiacciare le patate lessate, potete metterle nello schiacciapatate CON la buccia: tagliatele a metà e inseritele nell’attrezzo con la parte tagliata a contatto con i fori. Rimuovete la buccia prima di procedere a schiacciare un’altra patata.

Se non volete che le patate tagliate anneriscano, mettetele in ammollo in acqua fredda. L’ammollo serve anche per eliminare l’amido. Se la vostra preparazione richiede di eliminare molto amido, cambiate l’acqua più volte. Per esempio l’ammollo è fondamentale nel caso delle patate arrosto.

Le patate vanno sempre cotte immergendole in acqua fredda salata e, a meno che non venga espressamente richiesto dalla ricetta che dovrete fare, è meglio non sbucciarle prima della cottura al fine di evitare che perdano la maggior parte dei loro componenti nutritivi; la buccia, infatti, ne costituisce una sorta di barriera.

Per velocizzare la cottura delle patate in forno, può essere utile, prima, sbollentarle, soprattutto se esse devono cuocere insieme ad un altro ingrediente (per es. un pesce) che cuoce rapidamente.


facebook twitter badgeSeguitemi su Facebook per essere sempre aggiornati sulle nuove ricette. Cliccate QUI e poi mettete MI PIACE in alto a destra. Grazie! E sono anche su Twitter. Mi trovate QUI!

Precedente Filetti di platessa al limone - ricetta leggera Successivo Cous cous gamberi e zucchine

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.