Pasta fresca rossa all’uovo – ricetta base

Fare in casa della pasta fresca rossa non è affatto difficile, anche se si potrebbe pensare il contrario. Vi mostro come l’ho realizzata io. Sono partita da varie ricette lette in giro, ma vi dirò che non mi sono affatto trovata con le dosi. Mi risultava una pasta molto molle, troppo bagnata, impossibile da lavorare. Così ho cominciato a fare delle modifiche fino a quando ho trovato il perfetto equilibrio tra gli ingredienti. Si tratta di una pasta bella da vedere che si può utilizzare quando si ha voglia di stupire i propri ospiti. Viene colorata con la barbabietola….ma non temete….alla fine il sapore non ne risente! Lo dico perché io, ad esempio, non amo affatto le barbabietole ed avevo il terrore che la pasta trattenesse il loro sapore!!! Non succede!!!

PASTA FRESCA ROSSA ALL'UOVOPASTA FRESCA ROSSA all’UOVO

 

INGREDIENTI (per 4/5 persone)

  • 450 di farina 00 + quella per la spianatoia
  • 150 g di barbabietola rossa lessata
  • 3 uova
  • 1 cucchiaio di olio extra vergine di oliva
  • una presa di sale

Normalmente, quando si prepara la pasta fresca in casa, ad ogni uovo corrispondono 100 g di farina. In questo caso, però, essendo la barbabietola molto bagnata il composto risultava troppo molle. Ho aumentato la farina proprio per questo motivo e ne è risultata una pasta facilmente lavorabile. Attenzione quindi!!! Regolatevi anche un po’ ad occhio…poiché, oltre che dalla barbabietola, dipende anche dalla grandezza delle uova!

PROCEDIMENTO

Sbucciare la barbabietola e tagliarla a tocchetti.

DSCF4624Frullarla molto bene in un mixer, raccogliendo più volte l’impasto al centro per evitare di ottenere una purea troppo granulosa.

DSCF4626Trasferirla in una ciotola ed unire le uova ed una generosa presa di sale.

DSCF4628Sbattere bene con una forchetta in modo da amalgamare gli ingredienti.

DSCF4629A questo punto disporre la farina a fontana sulla spianatoia e versarvi al centro il composto di uova e barbabietola + il cucchiaio di olio. Iniziare a mescolare con un cucchiaio, poi passare ad impastare con le mani.

Chi, invece, ha il Bimby può mettere tutti gli ingredienti nel boccale, proprio come ho fatto io, ed impastarli a vel Spiga per un paio di minuti.

DSCF4631Si dovrà ottenere un composto sodo e omogeneo. Modellare una palla, coprirla con la pellicola e lasciarla riposare, sulla spianatoia, per circa 1 ora.

DSCF4633Trascorso il tempo del riposo, riprendere la pasta fresca rossa; passarne un pezzo per volta nella macchinetta (la classica Nonna Papera) e tirare delle belle sfoglie, ripiegando la pasta su se stessa prima di farla passare attraverso i rulli. Potete anche utilizzare un mattarello se preferite. Se necessario, infarinate leggermente le sfoglie durante queste operazioni.

DSCF4646Decidete voi quanto fare sottili le vostre sfoglie.

Ora potete utilizzare la vostra pasta fresca rossa per preparare ciò che volete: delle tagliatelle, delle farfalle, delle lasagne….insomma libero sfogo alla vostra fantasia.


facebook twitter badgeSeguitemi su Facebook per essere sempre aggiornati sulle nuove ricette. Cliccate QUI e poi mettete MI PIACE in alto a destra. Grazie! E sono anche su Twitter. Mi trovate QUI!

8 Risposte a “Pasta fresca rossa all’uovo – ricetta base”

  1. Ciao Paola io con la barbabietola ho fatto dei gnocchi di patate,bellissimi e buoni conditi con burro spek e salvia,la barbabietola frullata l’ho messa a colare prima di procedere ad impastare.Se faccio le tagliatelle mi puoi suggerire un condimento adatto ? grazie e complimenti ,ti seguo sempre con piacere

  2. Grazie paola,io e sofia venerdi ci siamo divertite a fare delle farfalle che ci siamo gustate oggi in famiglia,come condimento abbiamo provato a farle con gongorzola e noci,ed erano squisite!grazie per le ricette sono validissime e ben spiegate.Avresti qualche ricetta light oltre a quelle gia’viste sul tuo sito?grazie grazie grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.