Crea sito

Pasta fave e pomodori secchi

Quello che vi propongo oggi è un primo piatto strepitoso; uno di quei piatti che portano immancabilmente al bis tanto sono buoni. In casa mia c’è stata la corsa all’ultima mezza penna e questo la dice lunga. Si tratta di una pasta fave e pomodori secchi, cremosa e molto saporita e perfetta anche per chi segue una dieta vegetariana. Il condimento può essere preparato in anticipo e questo la rende, quindi, molto comoda per quando si rientra tardi dal lavoro. Vi consiglio di nn lasciarvi sfuggire questa ricetta perché sarebbe un vero peccato. Lo so che lo dico spesso, ma fidatevi e provatela. Mettete tutti gli ingredienti nella lista della prossima spesa. Fatemi sapere, eh?


pasta fave e pomodori secchi

PASTA FAVE E POMODORI SECCHI

 

INGREDIENTI (per 4 persone)

  • 320/350 g di pasta corta del formato che si preferisce
  • 80 g di formaggio spalmabile

Per il pesto:

  • 150 g di fave (peso sgusciate)
  • 20 g di pomodori secchi sotto sale
  • 50 g di pecorino
  • ½ spicchio di aglio
  • 50 g di gherigli di noci
  • 50 ml di olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe nero

NOTA

Fuori stagione potete tranquillamente preparare questa pasta usando fave surgelate.

DIFFICOLTÀ: bassa

PROCEDIMENTO

Preparare il pesto di fave e pomodori secchi seguendo la ricetta descritta QUI.

Una volta pronto, metterlo in un largo tegame e diluirlo con qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta.

Aggiungere poi il formaggio spalmabile.

Mescolare bene e, se necessario, aggiungere altra acqua di cottura.

Nel frattempo, lessare la pasta in abbondante acqua bollente salata; scolarla al dente, ma senza sgocciolarla troppo e trasferirla direttamente nel tegame del condimento.

Amalgamare bene tutti gli ingredienti.

Distribuire la pasta fave e pomodori secchi nei piatti individuali e servirla subito. Buon appetito!


Seguitemi su Facebook per essere sempre aggiornati sulle nuove ricette. Cliccate QUI e poi mettete MI PIACE in alto a destra. Grazie! E sono anche su Twitter. Mi trovate QUI!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.