Pappardelle verdi – ricetta pasta fresca

Le pappardelle all’uovo sono un formato di pasta fresca molto più largo rispetto alle tagliatelle. Questa volta io ho voluto farle colorate e dentellate. Il colore verde l’ho ottenuto con gli spinaci senza alterare assolutamente il sapore della pasta che si presta, quindi, a qualsiasi tipo di condimento. Nell’impasto ho usato della semola rimacinata oltre alla classica farina bianca, ottenendo una pasta leggermente ruvida che mi è molto piaciuta. Una soddisfazione insomma! Vediamo insieme come si preparano?


pappardelle verdi PAPPARDELLE VERDI

INGREDIENTI (per 4 persone)

  • 200 g di farina 00
  • 100 g di semola rimacinata di grano duro
  • 80 g di spinaci lessati e ben strizzati
  • 2 uova grandi
  • sale (io rosa dell’Himalaya)

 

CONSIGLI

Lessate gli spinaci in acqua leggermente salata, poi scolateli e strizzateli bene; a quanto punto pesatene 80 g.

PROCEDIMENTO

Frullare gli spinaci con le uova.

DSCF4552

In una ciotola (o sulla spianatoia) mescolare le due farine con una generosa presa di sale; quindi versarvi al centro la purea di spinaci.

DSCF4556Mescolare il tutto prima con un cucchiaio e poi impastare energicamente con le mani (per questa operazione è possibile utilizzare anche un robot da cucina) fino ad ottenere una pasta liscia ed omogenea. Modellare una palla.

DSCF4559Far riposare la pasta per 20 minuti circa avvolta nella pellicola.

Trascorso il tempo del riposo, tagliare la pasta in 3/4 pezzi. Lavorare un pezzo per volta tenendo coperti con la pellicola gli altri per evitare che si secchino.

Prendere ogni pezzo ed appiattirlo con il palmo della mano sulla spianatoia leggermente infarinata. Passarlo nella macchinetta della pasta partendo dalla tacchetta più larga. Ripiegare la pasta su se stessa e ripassarla nello stesso numero.

DSCF4585Ridurre di una tacca lo spazio tra i rulli della macchinetta e passarvi nuovamente la sfoglia. Procedere allo stesso modo fino ad arrivare alla penultima tacca (se preferite delle pappardelle molto più sottili potete arrivare anche fino all’ultima).

DSCF4560Stendere la sfoglia così ottenuta sulla spianatoia, tagliandola a metà se risulta essere troppo lunga.

Ricavare le pappardelle passandoci sopra un rullo tagliasfoglia o utilizzando una rotella dentellata.

DSCF4584Per la cottura delle pappardelle, aggiungere un filo di olio nell’acqua per evitare che si attacchino tra loro.


facebook twitter badgeSeguitemi su Facebook per essere sempre aggiornati sulle nuove ricette. Cliccate QUI e poi mettete MI PIACE in alto a destra. Grazie! E sono anche su Twitter. Mi trovate QUI!

2 Risposte a “Pappardelle verdi – ricetta pasta fresca”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.