Pane farcito

Non sono una panificatrice folle, ma preparare in casa il pane, quando ho a disposizione il tempo per la lievitazione, mi piace. Quello che vi propongo oggi è un pane farcito con pesto alla genovese e formaggio. Più che un pane, assomiglia ad una morbida focacciona. Naturalmente lo potete riempire con ciò che preferite. E se vi avanza, affettatelo e passatelo qualche minuto in forno e ritroverà subito la sua fragranza. NICE & EASY! 😉


PANE FARCITO

PANE FARCITO

INGREDIENTI

Per il pane:

  • 500 g di farina di tipo 1
  • 12 g di lievito di birra fresco*
  • 280 ml di acqua
  • 5 g di zucchero
  • 20 ml di olio extravergine di oliva
  • 5 g di sale

Per la farcitura**:

Per la superficie:

  • latte per spennellare
  • semi di papavero

NOTA

  1. *La quantità di lievito può essere ridotta aumentando il tempo di lievitazione.
  2. **Questo pane può essere farcito a piacere. Nella ricetta vi mostro come l’ho preparato io. 
  3. Io ho usato il Bimby per impastare questo pane farcito, ma potete farlo tranquillamente a mano o con un qualsiasi altro robot da cucina. Se lo fate a mano, setacciate la farina.

DIFFICOLTÀmedia

PROCEDIMENTO

Sciogliere il lievito insieme allo zucchero in 80 ml di acqua tiepida presa dal totale.

Mettere nel boccale la farina (se non usate il Bimby, setacciatela all’interno di una ciotola) ed unirvi la miscela di acqua e lievito. Mescolare (30 sec. vel. 3).

Quindi aggiungere la restante acqua tiepida (200 ml), l’olio ed il sale. Impastare (3 min. vel. Spiga).

pane farcito - procedimento 1

Formare una palla con l’impasto e metterla in una ciotola. Coprire con la pellicola e far lievitare per 3 ore in un luogo tiepido e al riparo da correnti d’aria (dovrà praticamente triplicare il suo volume).

pane farcito - procedimento 2

Trascorso il tempo della lievitazione, trasferire l’impasto sulla spianatoia e stenderlo con il mattarello, formando un rettangolo.

Spalmarvi sopra il pesto alla genovese e cospargere con l’emmenthal tritato grossolanamente.

pane farcito - procedimento 3

Arrotolare il rettangolo partendo dal lato lungo e chiudere bene le due estremità.

Trasferire il pane farcito in una teglia rivestita con carta da forno e farlo lievitare per altre 2 ore.

pane farcito - procedimento 4

Infine spennellarlo con un po’ di latte tiepido, cospargerlo con dei semi di papavero e infornarlo a 180° per 25 minuti.

Sfornare il pane farcito e servirlo tagliato a fette.


Seguitemi su Facebook per essere sempre aggiornati sulle nuove ricette. Cliccate QUI e poi mettete MI PIACE in alto a destra. Grazie! E sono anche su Twitter. Mi trovate QUI!

Precedente Torta alla ricotta e mandorle Successivo Spinaci alla mozzarella

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.