Nidi di tagliatelle, ricetta dolce di Carnevale

Si sta velocemente avvicinando il Carnevale….una festa che personalmente non mi è mai piaciuta molto fatta eccezione per i dolci che porta con se! Oltre a frittelle e lattughe (così chiamiamo nella mia zona le chiacchiere) ho voluto provare queste tagliatelle fritte….un vero e proprio scherzo nel piatto :-). Potete servirle accompagnate da una crema, magari alla vaniglia, o mangiarle così…senza nulla…..come ho fatto io! La ricetta l’ho trovata su un vecchio numero di “Sale e Pepe”.


Nidi di tagliatelle

NIDI di TAGLIATELLE

tagliatelle fritte di Carnevale

INGREDIENTI (per 8 persone)

io ho dimezzato le dosi

  • 400 g di farina
  • 4 uova
  • 130 g di zucchero semolato
  • 2 arance non trattate
  • olio di semi di arachide
  • zucchero a velo
  • un pizzico di sale

PROCEDIMENTO

Io ho impastato la farina, il sale e le uova nel Bimby (vel Spiga, 2 min),

DSCF0639ma è possibile fare tutto anche a mano. In questo caso mettere la farina a fontana sulla spianatoia, unire il sale e sgusciare al centro le uova. Impastare gli ingredienti prima con la punta delle dita e poi a piene mani fino ad ottenere una pasta liscia ed omogenea.

DSCF0640Avvolgere la pasta nella pellicola e farla riposare per una mezz’ora.

Nel frattempo lavare bene le arance e grattugiare la scorza.

Trascorso il tempo del riposo, stendere la pasta in una sfoglia di 2/3 mm. Potete usare il matterello o la macchinetta per la pasta fresca….io ho scelto questa seconda opzione. e cospargerla con lo zucchero semolato.

DSCF0641 Mettervi sopra anche la scorza d’arancia grattugiata (qui ho dimenticato di fare la foto) e passarvi sopra il matterello in modo da far penetrare leggermente lo zucchero e la scorza.

A questo punto si può arrotolare la sfoglia su se stessa e tagliare delle tagliatelle di circa 1 cm. Io ho optato di nuovo per la macchinetta della pasta. Formare dei nidi e lasciarli riposare sulla spianatoia infarinata per una mezz’ora in modo che la pasta si asciughi un po’.

DSCF0643

Friggere i nidi in abbondante olio ben caldo finché saranno dorati.

DSCF0645Scolarli e trasferirli su carta assorbente da cucina affinché perdano l’uno in eccesso.

Sistemare i nidi di tagliatelle su un piatto da portata e cospargerli con abbondante zucchero a velo. Se volete potete servirle con la crema che più vi piace.


facebook twitter badgeSeguitemi su Facebook per essere sempre aggiornati sulle nuove ricette. Cliccate QUI e poi mettete MI PIACE in alto a destra. Grazie! E sono anche su Twitter. Mi trovate QUI!

 
Precedente Tigelle allo yogurt in padella Successivo Finger food a base di formaggi, raccolta

Lascia un commento