Melanzane al pesto e pinoli

Davvero super sprint la ricetta di queste melanzane al pesto e pinoli, soprattutto se potete utilizzare il microonde per la loro cottura. Ma anche cuocendole a vapore restano sempre un contorno veloce e molto appetitoso, adatto a chi arriva a casa e non ha tanto tempo per cucinare. Pochi sono gli ingredienti necessari che potete dosare a piacere. La ricetta è così semplice che ero indecisa sul fatto di pubblicarla o meno. Appartiene alla categoria del “Non ci avevo pensato!” e potrebbe tornarvi utile in più occasioni. Quindi perché non condividerla con voi? Io l’ho trovata in un vecchio numero della rivista “La Cucina Italiana”. Mi ha subito incuriosita, amando io il pesto alla genovese, e l’ho provata. Molto appetitosa. Promossa per bontà e praticità.


melanzane al pesto e pinoli

MELANZANE AL PESTO E PINOLI

 

INGREDIENTI (per 2 persone)

  • 1 grossa melanzana (io ne ho usata una viola)
  • qualche cucchiaio di pesto alla genovese
  • 1 cucchiaio abbondante di pinoli
  • olio extravergine di oliva
  • sale

DIFFICOLTÀ: bassissima

PROCEDIMENTO

Lavare la melanzana ed eliminare il picciolo e la base. Tagliarla a fette dello spessore di 1 cm circa, poi ridurre ogni fetta a dadi regolari di grandezza media.

Mettere i dadi di melanzana in un contenitore di vetro adatto al microonde, aggiungere un cucchiaio di acqua e salare leggermente.

Coprire con della pellicola o con un coperchio in vetro e cuocere alla massima potenza (io 900W) per 5 minuti. Se non avete il forno a microonde, potete cuocere i dadi di melanzana a vapore per una decina di minuti.

Nel frattempo, tostare i pinoli in un padellino senza alcun condimento. Quando saranno dorati, toglierli dalla padella e metterli da parte.

A cottura ultimata, trasferire le melanzane sul piatto da portata e condirle con un filo di olio.

Aggiungere qualche cucchiaio di pesto alla genovese e cospargere con i pinoli tostati.

Servire le melanzane al pesto subito!


Seguitemi su Facebook per essere sempre aggiornati sulle nuove ricette. Cliccate QUI e poi mettete MI PIACE in alto a destra. Grazie! E sono anche su Twitter. Mi trovate QUI!

 
Precedente Torta salata alle patate e prosciutto Successivo Limonata con ananas e cannella

Lascia un commento