Marubini cremonesi

I marubini sono una pasta ripiena tipica della mia zona, il cremonese. Sono simili a quelli che in altre regioni vengono chiamati agnoli oppure cappelletti. Realizzati con pasta fresca ed un ricco ripieno di carne, vanno, poi, cotti in un ottimo brodo preparato con tre diversi tipi di carne (manzo, pollo e vitello). Sono il classico primo piatto delle grandi occasioni e non possono mancare sulla tavola delle festività natalizie. La ricetta che vi descrivo qui è quella di mia mamma ed è con lei che li ho preparati….favolosi….non vi dico quanti me ne sono mangiati crudi!!!


 marubini cremonesi

 MARUBINI CREMONESI

 

INGREDIENTI

Per la pasta all’uovo seguire la ricetta descritta QUI.

Per il ripeno:

  • 200 g di manzo
  • 200 g di vitello
  • 200 g di lonza
  • 200 g di petto di pollo
  • 60 g di prosciutto crudo in una sola fetta
  • 100 g di grana padano grattugiato
  • 70 g di burro
  • 1 carota
  • ½ costa di sedano
  • ½ cipolla piccola
  • 1 uovo
  • 1 bicchiere di vino bianco secco (140 ml circa)
  • olio extra vergine di oliva
  • noce moscata
  • sale e pepe

Con questa quantità di ripieno si preparano marubini per una decina di persone (forse anche di più). Mia mamma ha, quindi, preparato una pasta all’uovo con 7 uova. Lei mi ha, inoltre, detto che se avanzasse del ripieno lo si può surgelare tranquillamente.

PROCEDIMENTO

Lavare le verdure e tagliarle a pezzi. Tagliare a pezzi anche i vari tipi di carne e la fetta di prosciutto crudo.

DSCF3358In  una casseruola mettere 2 cucchiai di olio ed il burro.

DSCF3359Far sciogliere a fuoco basso, quindi aggiungere le verdure.

DSCF3361Farle rosolare alcuni minuti poi unire la carne ed il prosciutto a pezzetti.

DSCF3362Lasciar cuocere sempre a fuoco basso con il coperchio, mescolando di tanto in tanto.

Quando la carne sarà già ben rosolata e sarà diventata chiara unire il vino bianco.

vino biancoDSCF3365Lasciarlo sfumare. Aggiungere 2 prese di sale, una macinata di pepe ed un pizzico di noce moscata.

Una volta sfumato il vino, coprire col coperchio e lasciar cuocere a fiamma dolce per circa due ore mescolando di tanto in tanto. Se a fine cottura il tutto risultasse troppo brodoso, togliere il coperchio, alzare la fiamma e lasciare evaporare (basteranno pochi minuti).

A cottura ultimata, eliminare le verdure e lasciare intiepidire la carne.

A questo punto tritare il tutto molto finemente con un robot da cucina.

DSCF3375Raccogliere il composto di carne in una terrina.

DSCF3386Aggiungere l’uovo.

DSCF3387Mescolare, poi unire il grana grattugiato ed un pizzico di noce moscata.

DSCF3392Amalgamare bene tutti gli ingredienti, quindi assaggiare ed, eventualmente, aggiustare di sale. Il ripieno è prontooooooooo! 😉

Ora preparare la pasta fresca all’uovo (la ricetta la trovate QUI).

Una volta stesa la sfoglia tagliarla, con una rotella dentellata, formando delle strisce alte 3 dita circa.

DSCF3402Tagliare, quindi, dei quadrati (usare sempre 3 dita per la misura).

DSCF3404Mettere su ogni quadrato un po’ di ripieno.

DSCF3406E vediamo ora come si realizzano i marubini:

Chiudere a metà il quadrato lungo la diagonale formando un triangolo.

DSCF3438Girarlo.

DSCF3439Mettere un dito dietro al ripieno ed avvolgervi intorno una estremità.

DSCF3440Ripiegare anche la seconda estremità ed unirla all’altra sigillandole bene.

DSCF3441

I marubini sono pronti. Possono essere preparati in anticipo e surgelati. Vi ricordo di cuocerli in ottimo brodo di carne….è assolutamente vietato il brodo di dado!!!!


facebook twitter badgeSeguitemi su Facebook per essere sempre aggiornati sulle nuove ricette. Cliccate QUI e poi mettete MI PIACE in alto a destra. Grazie! E sono anche su Twitter. Mi trovate QUI!

 

 

14 Risposte a “Marubini cremonesi”

  1. Ingredienti ok ma devono essere cotti nei 3 brodi ossia con i 3 tipi di carne e la forma nn e dei tortellini ma tonda. Con questo piatto ho vinto la forchetta d oro proprio nel cremonese. Per aver portato una vera ricetta del territorio e per l esatta composizione. Il nome del piatto esatto e..ma rubini dei 3 brodi. Buone feste.

    1. Questi sono i marubini che hanno sempre fatto nella mia famiglia….il brodo con le 3 carni è ottimo e mia mamma lo fa sempre. Io continuerò a chiamarli così perché così li ho sempre sentiti nominare da tutti.

  2. Salve vorrei fare un commento alla ricetta senza voler per questo negare che il risultato sarà buono comunque!Premetto che sono cremonese da almeno tre generazioni ma questo non vuol dire che ne sappia di più di altri. Riguardo agli ingredienti più o meno concordo , tranne sul prosciutto crudo del quale cremona non è storicamente produttore (anche se la Negroni lo produce ma poi lo fa stagionare Medesano vicino a Fornovo in collina). Cremona però produce il salame forse migliore d’Italia ! Concludendo un buon arrosto di vitello , pasta di salame ,volendo un brasato di manzo, e poi scusatemi ma non si può vedere la fattura a tortellino di Modena ! Io in vita mia non ne ho mai visti di marubini così! i marubini sono tondi con bordo stellato ! Chiaro che poi ti sposti di pochi chilometri trovi varianti che comunque mettendoci ingredienti buoni sarà sempre un buon mangiare . Volendo approfondire chi vuole può trovare la ricetta dei marubini cremonesi certificati con atto notarile depositato al comune che è molto più complicata. buone libagioni a tutti!!!!

    1. Io infatti Giorgio ho spiegato che così li ha sempre fatti mia mamma, mia nonna e così continuo a farli io. Anche noi cremonesi da sempre 😉

  3. Originario di Casalmaggiore, quindi in provincia di Cremona ma molto più vicini a Parma, anche a casa mia si sono sempre fatti e mangiati i Marubini. Erano il piatto tradizionale del pranzo di Natale. La forma è la stessa delle foto, mia madre e mia zia (grande cuoca ormai scomparsa) li facevano più o meno come hai indicato ma al posto del prosciutto crudo ci mettevano la bologna (mortadella) e anche un po’ di pan grattato per legare meglio gli ingredienti. Col ripieno in avanzo ci si farciva la gallina vecchia del brodo, poi lo si mangiava tagliato a fette insieme alle carni del lesso.

  4. Ciao, Paola, ho trovato la ricetta dei marubini di tua mamma e domani li farò… è comunque molto simile a quella che usava mia mamma… bella idea e buone feste a tutti voi!!! ….nonostante il clima attuale remi contro….
    Ciao. Anita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.