Crea sito

Malloreddus saporiti con cavolfiore

Oggi vi propongo un primo piatto che mi è piaciuto tantissimo: dei malloreddus saporiti e super appetitosi. Sono così gustosi che li hanno mangiati anche i miei figli, nonostante l’ingrediente principale sia il cavolfiore (ortaggio non troppo amato da loro). In questo ricetta, però, il condimento è arricchito anche da pomodori secchi, aglio e qualche acciuga, quindi vi lascio immaginare quale sia stato il risultato finale. Provateli e mi darete ragione. Come quasi tutti i miei piatti, anche questo è NICE & EASY ovviamente. Ho preso spunto da una ricetta trovata nella rivista “Alice Cucina”.


malloreddus saporiti

MALLOREDDUS SAPORITI

INGREDIENTI (per 4 persone)

  • 360 g di malloreddus (o gnocchetti sardi)
  • 400 g di cimette di cavolfiore
  • 10 pomodori secchi sott’olio
  • 1 spicchio di aglio
  • 2 filetti di acciuga sott’olio
  • 100 g di polpa di pomodoro
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe nero

DIFFICOLTÀbassa

PROCEDIMENTO

Sgocciolare i pomodori secchi dall’olio di conservazione e tritarli grossolanamente insieme allo spicchio di aglio spellato e privato dell’anima centrale.

Lavare accuratamente le cimette di cavolfiore e affettarle.

In un capiente tegame, scaldare un filo di olio e unirvi il trito di pomodori secchi e aglio. Lasciar sfrigolare per qualche istante, poi aggiungere i filetti di acciuga. Farli sciogliere a fiamma dolce schiacciandoli con il dorso di un cucchiaio.

malloreddus saporiti - procedimento 1

Unire le cimette di cavolfiore affettate e qualche cucchiaio di acqua.

Cuocere per una decina di minuti a fuoco dolce, poi aggiungere una generosa presa di sale, una abbondante macinata di pepe e la polpa di pomodoro.

malloreddus saporiti - procedimento 2

Proseguire la cottura per altri 4/5 minuti, mescolando spesso e unendo un po’ di acqua di cottura se il condimento si asciugasse troppo.

Nel frattempo, lessare i malloreddus in abbondante acqua bollente salata; scolarli al dente, ma senza sgocciolarli troppo, poi trasferirli nel tegame del condimento e amalgamare bene tutti gli ingredienti.

Distribuire i malloreddus saporiti nei piatti individuali e servirli subito ben caldi.

Buon appetito a tutti! Paola


Seguitemi su Facebook per essere sempre aggiornati sulle nuove ricette. Cliccate QUI e poi mettete MI PIACE in alto a destra. Grazie! E sono anche su Twitter. Mi trovate QUI!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.